Elica vola, ricavi + 2,4%

0elicastarRicavi pari a 195,7 milioni di euro (195,1 nel 2013) in crescita del 2,4% a cambi costanti e dello 0,3% al netto dell’effetto dei cambi; Ebitda ante oneri di ristrutturazione pari a 13 milioni di euro (12,3 milioni nel 2013), in crescita del 6,1%. Sono alcuni dati della semestrale di Elica S.p.A., capofila del Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, approvata oggi dal consiglio di amministrazione. L’Ebitda è di 12,3 milioni, come nel 2013; l’Ebit è pari a 4,1 milioni (4,3 nel 2013), in diminuzione del 4,9%; il risultato netto è pari a 1,3 milioni (1,2 nel 2013), in crescita del 9,9%. La posizione finanziaria netta, in debito per 60,9 milioni di euro, rispetto ai 56,7 milioni del 31 dicembre 2013, in calo verso i 64,4 milioni del 30 giugno 2013, registra un andamento in linea con la stagionalità che caratterizza il business. L’ad Giuseppe Perucchetti ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti nel primo semestre di quest’anno, nonostante un contesto di mercato globale ancora negativo. Da sottolineare l’ottima performance registrata in Asia con ricavi in crescita di più del 10% a parità di cambi verso il primo semestre 2013. In special modo la ridefinizione della strategia sul mercato cinese ha trainato i risultati sia in termini di fatturato (+80% delle vendite di prodotti a marchi terzi, +27% a marchi propri rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente), sia in termini di marginalità”.