Benessere e sanità. Affitto di poltrona: un’opportunità per acconciatori ed estetiste

00affitasipoltronaLa CNA Provinciale di Macerata, settore Benessere e Sanità, con il sostegno della Camera di

Commercio, organizza per il prossimo lunedì 1° dicembre a Porto Recanati, ore 10, nella

Sala Biagetti del Castello Svevo, l’incontro dal titolo “Affitto di poltrona: un’opportunità per

acconciatori ed estetiste“, con particolare riferimenti agli operatori delle zone di Porto Recanati e

Recanati.

All’incontro prenderanno parte Sabrina Montali, sindaco di Porto Recanati, Perlita Vallasciani,

Presidente Regionale CNA Benessere e Sanità e Giorgio Foglia, dirigente del Comune di Recanati.

E’ confermata la presenza dell’Assessore regionale alle Attività Produttive Sara Giannini,

coinvolta in prima persona nell’iter formativo della normativa e che da tempo ha imbastito un

confronto con le associazioni del benessere della regione, al fine di costruire una disciplina il più

possibile vicina alle necessità delle imprese e degli operatori del settore.

I temi dell’incontro, a cui sono stati invitati i sindaci della provincia, saranno quindi l’iter della

Regione Marche sull’affitto di poltrona, le opportunità per il territorio e la Scia nel Comune di

Recanati.

Ma che cos’è l’affitto di poltrona e cabina? Con questa definizione si intende uno specifico

contratto in base al quale un titolare di salone di acconciatura o di centro estetico concede in

uso una parte dell’immobile nel quale viene esercitata la propria attività imprenditoriale ad un

altro soggetto che, in veste di imprenditore in possesso dei requisiti professionali richiesti dalla

legge, esercita la propria impresa nei locali concessi in affitto, verso pagamento di un determinato

corrispettivo.

Si tratta di un nuovo modello di gestione aziendale, proposto al fine di dare una risposta positiva

alle imprese del settore benessere, che nell’attuale contesto di mercato, gravemente esposto alla

crisi dell’economia e alla flessione dei consumi dei servizi, hanno subito diverse ripercussioni.