Mendicante! Con lo spaccio guadagna 2.000 euro giorno

0mendicanteMendicante guadagnava duemila euro al giorno a Fabriano spacciando droga ai ragazzini. E questo in una città messa in ginocchio dalla crisi economica, con centinaia di famiglie a spasso per il settore degli elettrodomestici in città. Lui da una parte mendicava agli adulti un euro per mettere a posto il carrello della spesa. Dall’altra spacciava a giovanissimi, spesso minorenni. Si tratta di un nigeriano di 23 anni, clandestino, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri.

Dopo mesi di indagini i militari sono riusciti a dare un volto allo spacciatore considerato un punto di riferimento per i giovani e giovanissimi consumatori della piazza di Fabriano e paesi limitrofi. Da tempo i carabinieri erano venuti a conoscenza che un nigeriano, che era solito aiutare i clienti a mettere a posto i carrelli della spesa all’uscita dei centri commerciali, di fatto era un incallito spacciatore di
marijuana, molto accreditato tra i consumatori, in larga parte minorenni.

Giovedì sera i carabinieri hanno bloccato lo spacciatore che aveva appena ceduto alcune dosi di marijuana a quattro giovani, due di Fabriano e due della Vallesina. Fra questi due minorenni di appena 14 e 15 anni, nella zona della Pisana. A questi il pusher aveva appena venduto 15 grammi di marijuana. I militari, dopo aver perquisito il 23enne nigeriano, hanno proceduto ad analoga perquisizione della sua abitazione. Qui, sono stati rinvenuti circa 500 grammi della stessa sostanza, parte già confezionata e suddivisa in dose e pronta per essere spacciata. Insomma, un piccolo laboratorio di confezionamento con un bilancino già tarato per la
vendita di 3 grammi cadauno di droga. Inoltre, al nigeriano sono state sequestrate quasi 2mila euro, frutto – si ritiene – dello spaccio di una singola giornata, a testimonianza del vorticoso giro di affari