Festival Pergolesi Spontini

Il centro storico di Maiolati Spontini diventerà domenica 26 settembre teatro di una caccia al tesoro musicale, per bambini dai sei ai dodici anni, organizzata dal Comune, dalla Fondazione Pergolesi Spontini e dall’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie, con il contributo di Regione Marche – progetti speciali per lo spettacolo dal vivo “Verso Spontini 2024”, nell’ambito del XXI Festival Pergolesi Spontini, curato dalla Fondazione. Fra i tanti eventi in programma, tra Jesi e Maiolati Spontini intorno al tema “Tutti per uno”, ci sarà, dunque, anche una Caccia al tesoro dedicata a “Il giovane Spontini”, tra i luoghi che furono cari al grande compositore, fin dall’infanzia.

In due turni, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle 18, bambine e bambini potranno vivere l’esperienza di un percorso divertente e nello stesso tempo formativo, che prevede l’esecuzione di brani dal vivo, mappe da seguire, enigmi da risolvere e indizi da scovare, sulle tracce del giovane compositore per scoprirne, giocando, la figura e l’opera. La parte ludica sarà organizzata da TreePark e ci sarà un premio finale per tutti, offerto dallo sponsor tecnico Mitama By Incall Spa.

L’appuntamento per i partecipanti è nel cuore di Maiolati Spontini, in piazza della Vittoria, mezz’ora prima dell’inizio della caccia al tesoro. Bambini e ragazzi saranno divisi in squadre, ciascuna delle quali sarà accompagnata da un educatore di Tree Park. L’evento rispetta tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid. La quota di partecipazione è di 5 euro. A fare da colonna sonora alla caccia al tesoro saranno le note eseguite dal vivo dai giovanissimi musicisti delle classi seconde e terze della sezione ad indirizzo musicale della secondaria di primo grado “Gaspare Spontini”, coordinata dal Maestro Marco Agostinelli.

Il sindaco Tiziano Consoli sottolinea come l’iniziativa va inquadrata nell’ambito dei progetti «in vista della ricorrenza del 250° anniversario della nascita del compositore e musicista Gaspare Spontini, che si celebrerà nel 2024. Il Comune, insieme con la Fondazione Pergolesi Spontini, è impegnato a ideare e sostenere percorsi culturali per la conoscenza della sua figura e della sua opera, del suo pensiero e della sua musica. Gaspare Spontini è un patrimonio fondamentale per le nostre comunità, perché la sua vita ha lasciato tracce indelebili nel territorio e nel cuore di Maiolati Spontini e di Jesi. La caccia al tesoro è un modo per avvicinare anche i più piccoli alla scoperta del grande compositore attraverso il gioco, che è un’importante forma di conoscenza, comunicazione e di socializzazione. Proprio attraverso il gioco il bambino inizia a relazionarsi con gli altri intorno a lui».

Anche il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Carlo Urbani” Vincenzo Moretti evidenzia il coinvolgimento dei giovani: «I nostri ragazzi saranno protagonisti attivi di questo evento, sia come musicisti, nell’esecuzione di brani dal vivo, sia nell’attività ludica che coinvolgerà i bambini dai sei ai 12 anni. Una bella opportunità per scoprire la figura straordinaria di Spontini e per tornare a vivere i luoghi spontiniani dopo un periodo difficile condizionato dalla pandemia».

Lucia Chiatti, direttore generale della Fondazione Pergolesi Spontini, e il direttore artistico Cristian Carrara, sottolineano quanto sia importante, per la Fondazione, «educare i giovani all’amore per la musica, partendo dalla conoscenza degli autori e delle loro opere, e dalla scoperta di ciò che ci è più vicino e caro, i luoghi che abitiamo e le persone che ci vivono e che ne hanno costruito la storia. Tra questi, il compositore Gaspare Spontini, che vogliamo celebrare non solo attraverso le pagine immortali delle sue opere, ma anche ricordandolo nella sua umanità, nei suoi sogni di bambino innamorato della musica e che alla musica ha dedicato, con genio e impegno, l’intera sua vita».

Comune di Maiolati Spontini

Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie

Fondazione Pergolesi Spontini