Semafori intelligenti e temporizzatori

Porto San Giorgio: L’installazione dei semafori cosiddetti “intelligenti” o Tred a Porto San Giorgio ha innescato feroci polemiche sulle reali motivazioni e sul loro effettivo ruolo. Da un lato i “paladini” della sicurezza affermano che tali dispositivi dotati di telecamere servirebbero ad aumentare la sicurezza stradale in particolare negli incroci più a rischio, dall’altro coloro che cercano di tutelare i cittadini automobilistici ci vedono una manovra diretta unicamente a fare cassa. La sicurezza è certamente necessaria, ma on dipende innanzitutto dalla disciplina dell’ automobilista e del pedone? La volontà di far cassa c’è senza ombra di dubbio, ancor più quando vengono respinte le richieste di installazione di un temporizzatore contasecondi come ce ne sono in altre città, Ancona compresa. Il diniego alla installazione del contasecondi, utile ad evite attraversamenti negli ultimi secondi prima dello scattare del rosso è riposta nel fatto che adiacenti ai semaforici sarebbero dei passaggi pedonali. Ebbene, in prossimità di quasi tutti i semafori esistono passaggi pedonali e quindi perché solo a Porto San Giorgio non è possibile l’installazione dei temporizzatori?

ARES