L’ASSESSORE AL BILANCIO BISONNI SULLA REVISIONE DELLA SPESA PUBBLICA

[codepeople-post-map]PORTO SAN GIORGIO- Fare di un obbligo di legge, un’opportunità.
Questa l’intenzione dell’Assessore al Bilancio Renato Bisonni in materia di revisione della spesa pubblica:

“In base a quanto stabilito dal decreto diffuso dal Ministero dell’Interno lo scorso 25 ottobre, dispositivo questo collegato al provvedimento sulla spending review – riferisce l’Assessore Bisonni – il Comune di Porto San Giorgio avrebbe dovuto subire un taglio dei trasferimenti di 85.890,40 euro.
Tuttavia, il Governo rende noto che i Comuni che provvederanno ad estinguere i mutui in corso per un importo pari alla somma indicata, non subiranno tale decurtazione.
E’ per questo che ci siamo subito attivati per l’estinzione di mutui per un ammontare complessivo di circa 89 mila euro contratti dal Comune di Porto San Giorgio con la Cassa Depositi e Prestiti: mutui che, altrimenti, avremmo continuato a pagare fino al 2025.

Quello che potrebbe sembrare un intervento modesto – conclude Renato Bisonni – rappresenta in maniera chiara l’attenzione che questa Amministrazione rivolge al futuro della città e dei nostri concittadini: infatti, abbiamo così reso un obbligo di legge una grande opportunità per la riduzione del debito del Comune, guardando al futuro prossimo dei nostri figli. Questa è la nostra idea di città e di salvaguardia dei diritti delle future generazioni ed è su questa strada che continueremo a lavorare”.