De Mitri Volley Angels Project è retrocessa in serie C

By on maggio 8, 2019

La De Mitri Volley Angels Project è retrocessa in serie C di pallavolo femminile. Con la sconfitta rimediata sul campo dell’Italiana Pellami Monte San Giusto per 3-1 (20-25, 25-16, 25-23, 25-16) la formazione rossoblù deve abbandonare dopo solo un anno il palcoscenico nazionale della serie B2. E dire che a due settimane dalla conclusione, la De Mitri sembrava potesse raggiungere comodamente la salvezza, con due punti di vantaggio e la possibilità di disputare in casa lo scontro diretto. Invece, nelle ultime due partite le ragazze di coach Napoletano hanno rimediato altrettante sconfitte, che le hanno portate alla retrocessione. Un risultato finale che la Volley Angels Project ha cercato di evitare in tutti i modi, mettendo in gioco tutte le risorse umane, tecniche, psicologiche e di gruppo. Risultato che soprattutto ad inizio di stagione la vedeva destinata al ruolo di agnello sacrificale e che invece proprio grazie a quella caparbietà che passava tra tutte le componenti, atlete, staff tecnico, gruppo dirigenziale, progetto giovanile, sembrava ad un certo punto potesse essere cambiato. Purtroppo però, complici anche le ultime due prestazioni, ciò che sembrava un sogno realizzato all’ improvviso si è trasformato in un incubo doloroso e mai desiderato. Nell’ultima gara di campionato, la De Mitri partiva molto forte dominando quasi completamente il primo set, portandosi addirittura sul 21 a 10, ma da li in poi però le coriacee avversarie si destavano dal torpore e iniziavano a controbattere palla su palla il gioco delle rossoblù. Il parziale si chiudeva sul 25-20 per la De Mitri, ma la partita cambiava volto. Le padrone di casa iniziavano a tirare tutti i colpi forzando servizio e contrattacchi, difendendo palloni incredibili e tutto ciò diventava molto difficile da gestire per Pierantoni e compagne che giocavano con la spada di Damocle sul capo e iniziavano a perdere l’aggressività iniziale. Il secondo parziale si chiudeva sul 25-16 per Monte San Giusto. Il terzo set è stato il set della svolta. Scambi bellissimi, con difese e coperture che si susseguivano agli attacchi delle due formazioni e parziale giocato punto a punto. Sul 23 pari chi aveva meno da perdere era la squadra di casa che riusciva a rimanere più lucida, prendendosi i rischi giusti che permettevano di chiudere il set e l’incontro. Monte San Giusto vinceva l’ ultimo set 25-16 e il match per tre set a uno. Due formazioni battagliere e caparbie che purtroppo, al di là dell’ incontro, si ritrovano accomunate dal triste verdetto del campo che le vede retrocedere entrambe in serie C.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks