PROTESTE CONTRO IL COMUNE FALCONARA PER CONCORSO: LA DENUNCIA DELLA FP CGIL ANCONA. RASCHIA: “E’ UN EPISODIO GRAVE”

Tante proteste, questa mattina, contro il Comune di Falconara: lo rende noto la Fp Cgil di Ancona che ha
raccolto la rabbia degli interessati.
Le proteste sono sorte perché il Comune di Falconara ha bandito un concorso per due istruttori direttivi
tecnici specialisti ambientali senza rispettare il preavviso di comunicazione del calendario prove. Il bando,
infatti, pubblicato nei giorni scorsi, prevedeva un preavviso di almeno 15 giorni per le comunicazioni
relative alle date degli esami. Invece, il 2 dicembre, e cioè ieri, è stato pubblicato il calendario delle prove:
oggi, il 3 dicembre, si è svolta la prima prova scritta e domani, 4 dicembre, la seconda scritta mentre il 13
c’è quella orale. Il problema è che, non avendo rispettato i tempi del preavviso, solo in 34 su un totale di
oltre 90 ammessi, oggi si sono presentati alla verifica.
<Chi ha telefonato in Comune meravigliandosi e protestando – fa sapere Andrea Raschia, Fp Cgil Ancona – si
sarebbe sentito rispondere: è vero..possiamo rimediare? Se fa in fretta, blocchiamo tutto e aspettiamo il
suo arrivo>.
Secondo Raschia, “quanto accaduto è inaudito: è un episodio grave, non è stata rispettata la legge e così
facendo si prendono in giro le persone. Occorre che l’amministrazione intervenga e ponga rimedio a quanto
accaduto>.