A 89 anni scompare l’Ing. Viezzoli di Aethra

viezzoliE’ morto l’ingegner Giulio Viezzoli, fondatore dell’Aethra. Aveva 89 anni, era nato a Pirano, in Istria nel 1925. «A te, che il vento torni ad esserti amico e a far danzare quel tuo sorriso così dolce, contagioso e riconoscente. Ciao mio caro grande dolcissimo papà» è il ricordo che la figlia Laura affida a Facebook.

Laureato in Ingegneria Industriale Elettronica, Giulio Viezzoli ha conseguito la specializzazione nel settore Telecomunicazioni presso il Politecnico di Torino.

Tutto il percorso professionale e imprenditoriale è stato dedicato prevalentemente alle telecomunicazioni: nel 1955 entra nella multinazionale Gte, con il ruolo di responsabile del laboratorio dei sistemi multiplex, per divenire, nel 1960, dirigente con la responsabilità di direzione della Progettazione elettronica e meccanica dei sistemi multiplex Fdm e Pcm.

Nel 1966 si trasferisce nelle Marche ed entra in Farfisa; sei anni più tardi fonda Aethra Telecomunicazioni, una delle prime aziende in Italia ad occuparsi dello sviluppo della trasmissione dati e delle nuove reti digitali attraverso le applicazioni video multimediali