Tra Jesi e Vallesina in corso il “location scouting” per il nuovo video di Emergency

In questi giorni la casa di produzione TheFamilyFilm si trova a Jesi e in Vallesina, per effettuare un “location scouting” utile alla realizzazione del nuovo video di Emergency, l’associazione umanitaria italiana fondata da Gino Strada. Il tema delle riprese si lega ad un immaginario post-apocalittico che vuole far riflettere sull’assurdità della guerra.

I luoghi finora visitati sono un mix di strutture abbandonate da anni, anche se liberamente accessibili come il polo commerciale Busco in Ancona. Faranno da scenario alle riprese anche luoghi di Jesi quale l’ex Cascamificio, lo Stadio Carotti, Largo Salvador Allende, il secondo piano di Palazzo Pianetti. Altro luogo in cui si girerà è la sede di Bellagamba Demolizioni, la cui proprietà ha gentilmente concesso gli spazi.

La produzione è accompagnata da Francesco Coppari e Silvia Sampaolo, entrambi dell’Associazione culturale Ascosi Lasciti che da oltre un decennio si occupa della documentazione e catalogazione dei luoghi abbandonati. Presenti anche Mattia Federici, scenografo della Fondazione Pergolesi Spontini, partner del progetto, e la truccatrice cinematografica Laura Salvatorelli. La regia sarà curata da Igor Borghi. Le riprese vedranno protagonista un unico attore, molto noto, di cui non si può ancora divulgare il nome.

Il video per la campagna di Emergency sarà distribuito sui canali social dell’associazione, ed uscirà il 24 febbraio. Il tema della campagna è coerente con la battaglia di Emergency contro la guerra e le sue atrocità. L’amministrazione comunale e la Fondazione Pergolesi Spontini hanno messo a disposizione spazi e maestranze, in quanto sposano il lavoro di Emergency e i valori che da sempre caratterizzano l’associazione.