Poker Falconara, Audace ko e domenica arriva al PalaBadiali la capolista Bitonto

Il Città di Falconara domina nel primo tempo, controlla nella ripresa e conquista i 3 punti del recupero della 12esima di Serie A in scena oggi pomeriggio al PalaBadiali. Vittoria che porta in pari il conto delle gare del campionato e porta le Citizens a quota 34, dietro alla coppia di testa formata da Bitonto e Tikitaka a 37 punti e al Pescara a 36. Una partita non facile da affrontare contro un’avversaria desiderosa di far punti e con il roster estremamente corto viste le assenze di Taty, infortunata, e Isa Pereira squalificata. La cronaca. Falconara subito avanti, al 2’30’’ ci prova con Taina, De Berti para e Puttow spazza la palla che stava pericolosamente rotolando verso la riga di porta.  Al 5’ si fa vedere il Verona: Puttow duetta con Pomposelli e in diagonale impegna Dibiase. Al 6’30’’ le Citizens passano in vantaggio: Rozo riceve da Dal’maz spalle alla porta e in diagonale apre le marcature. Al 9’20’’ azione in contropiede del Verona, Puttow supera Dibiase ma non Ferrara sulla linea che fa ripartire subito l’azione delle sue e va a guadagnarsi un corner sul fronte opposto. All’11’ arriva il raddoppio delle falchette: Dal’maz si gira e va in diagonale, Praticò è sul secondo palo e ribatte con forza nel sacco. La reazione delle ospiti è sui piedi di De Angelis e di De Cao con Dibiase che devia in angolo in entrambe le occasioni. Taina a 40 secondi dalla sirena conclude al meglio la percussione per vie centrali di Dal’maz e fa 3-0. Nella ripresa le padrone di casa allungano con il bel diagonale di capitan Ferrara e poi, all’11’ subiscono il ritorno dell’Audace. Le venete accorciano le distanze con Biasiolo ma i minuti passano senza ulteriori scossoni se non, nel finale, per i pali colpiti dalle sfortunate Coppola e Puttow. Domenica 22 arriva, sempre al PalaBadiali, la capolista Bitonto mentre mercoledì 25, anche stavolta a Falconara, andrà in scena il secondo turno di Coppa Italia contro il Kick Off. Gennaio si chiuderà il 29 con la trasferta toscana in casa del Pelletterie.