La De Mitri – Carlo Forti si arrende alla Lasersoft Riccione

La De Mitri – Carlo Forti resiste un set contro la Lasersoft Riccione, ma poi deve arrendersi alla terza forza del girone che espugna il PalaSavelli di Porto San Giorgio con il punteggio di 3-1 (9-25; 25-17; 25-21; 25-18). L’avvio era tutto di marca rossoblù con un servizio ficcante che rendeva difficilissimo il lavoro della formazione di coach Piraccini, peraltro priva dell’opposta Tallevi e della centrale Ricci, infortunate. Capitan Tiberi e compagne dominano il primo set, facendo pensare a una serata trionfale, ma la realtà si palesava diversamente fin dal parziale successivo, quando la battuta delle marchigiane (che accusavano anch’esse alcune assenze) non riusciva più a mettere in difficoltà la costruzione del gioco ospite che piano piano iniziavano la rimonta. Pareggiato il conto, nel terzo set si assisteva a una prima parte di parziale di netto stampo romagnolo, con la squadra di casa che riusciva ad arrivare a -1, grazie anche a un’ottima serata delle centrali Di Marino e Tiberi, ma le rossoblù sciupavano un paio di contrattacchi per riagguantare le avversarie che riuscivano ad aggiudicarsi il gioco e a portarsi sul 2-1 in proprio favore. Nel quarto set la squadra di coach Papadopoulos tentava di restare in partita, attaccandosi alle avversarie che fino a due terzi di parziale non riuscivano a trovare il guizzo giusto, che però giungeva nella parte decisiva della gara. Riccione festeggiava i tre punti, mentre alla De Mitri – Carlo Forti andava l’onore delle armi. Questa la formazione delle rossoblù: De Angelis, Maracchione, Scagnoli, Graziani, Casarin, Caporali (L), Benedetti, Mastrilli, Tiberi, Di Marino, Beretti, Bastiani. All.: Papadopoulos. Sabato prossimo la De Mitri – Carlo Forti sarà di scena a Pistoia contro la ABC Ricami Fenice, che attualmente occupa la sesta posizione in classifica.