WUNDERKAMMER IN TRASFERTA A LAMPEDUSA

Paolo Marzocchi con la WunderKammer-Camerata degli Ammutinati e Ulyana Skoroplyas

il 19 all’alba, la sera del 20 settembre e il 21 insieme alla Lipadusa Band

La WunderKammer – Camerata degli Ammutinati, collettivo musicale della WunderKammer Orchestra (WKO), in trasferta a Lampedusa ospite di “Raduno per la Pace”, una settimana di musica nel segno dell’accoglienza organizzata dall’Associazione Lipadusa in programma dal 17 al 24 settembre.

I giovani musicisti bolognesi della WunderKammer – Camerata degli Ammutinati, Lucia Sperandio primo violino, Linda Guglielmi secondo violino, Marta Cappetta viola e Michela Fontana clarinetto, a cui si è aggiunta Ulyana Skoroplyas, violoncellista ucraina che risiede a Pesaro e che ha spesso collaborato con la WunderKammer senior, insieme al direttore artistico della WKO, il pianista e compositore Paolo Marzocchi, saranno protagonisti di una serie di appuntamenti musicali sull’isola.

Si comincia con “Sunrise Sound”, concerto all’alba della WunderKammer – Camerata degli Ammutinati, lunedì 19 alle 6.30 in contrada Cala Pisana: in programma musiche di Bach e Mozart. Martedì 20 settembre alle 21.00 la WunderKammer – Camerata degli Ammutinati apre la serata intitolata “La Musica Può Fare” con un concerto di brani di Mozart e Marzocchi. Mercoledì 21 settembre, inizio sempre alle 21, la WunderKammer – Camerata degli Ammutinati e Paolo Marzocchi si uniranno alla Lipadusa, la banda musicale dell’isola, suonando alcuni pezzi del repertorio della formazione lampedusana.

Quello tra la WunderKammer Orchestra, Lampedusa e l’Associazione Lipadusa è un rapporto di vecchia data. A Lampedusa, dove un’orchestra non suonava da almeno quarantacinque anni, debuttò la WKO il primo aprile del 2017. Paolo Marzocchi aveva già avviato in quei luoghi, da quattro anni, un progetto educativo voluto dal MIUR da cui poi nacque il crowfunding “Un pianoforte per Lampedusa” che ebbe il sostegno di musicisti come Nicola Piovani, Paolo Fresu, Paolo Bordogna, Stefano Bollani, Danusha Waskiewicz, Claudio Amendola, Raphael Gualazzi, e il supporto della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dello stesso MIUR. Il successo dell’iniziativa consentì di acquistare il primo pianoforte da concerto della storia dell’isola, “inaugurato” proprio con il concerto di debutto della WunderKammer Orchestra.

www.wunderkammerorchestra.com

FB: @assolipadusa

………………………………………………………………………………….

WunderKammer Orchestra
Ufficio Stampa Andreina Bruno