Cresce la voglia della palestra in azienda nelle Marche

I dati di una ricerca Panatta

Cresce l’idea di creare una palestra aziendale nelle imprese delle Marche. Lo attesta una ricerca del dipartimento di marketing dell’azienda Panatta srl. L’azienda ha svolto nelle scorse settimane un sondaggio telefonico relativo al Corporate Fitness aziendale nelle regioni Marche e Umbria.

Sono state prese in esame le aziende ed istituzioni del territorio con più di 50 dipendenti per un totale complessivo di 908 soggetti. Quelli che si è potuto raggiungere con l’invio di un questionario sono stati 714.

Ben il 28% delle imprese raggiunte, 203, è interessato ad allestire una palestra interna all’azienda. Un dato significativo in linea con le più recenti ricerche in tema di welfare aziendale.

L’attenzione al benessere, alla salute e alla qualità della vita dei propri collaboratori è un fattore sempre più determinante per le aziende perché riflette la produttività e la crescita del business. Oggigiorno i programmi di welfare aziendale rappresentano uno strumento davvero efficace a disposizione di organizzazioni e imprenditori che intendono supportare l’equilibrio tra vita lavorativa e privata delle persone.

Questo comporta anche un generale miglioramento del clima aziendale che favorisce l’aumento della motivazione e una conseguente maggiore fidelizzazione e incremento delle performance aziendali.

La crescita del business è strettamente collegata alla salute e alla qualità della situazione aziendale. Per questo motivo, i programmi di welfare aziendale sono strumenti sempre più imprescindibili per le aziende che puntano ad alimentare la produttività e il benessere dei propri talenti.

Andando a scomporre i dati per provincia sono il 26% le aziende interessate, in provincia di Ancona, ad allestire una palestra aziendale. Per la provincia di Ascoli sono il 24%, il 21% in provincia di Fermo, il 28% in provincia di Macerata e il 30% in Provincia di Pesaro e Urbino.

Solo il 2,24% delle imprese interpellate ha già una palestra interna, quasi tutte nel segmento da 50 a 250 dipendenti. Per la maggior parte si tratta di alberghi e case di cura.

“E’ indubbio – ha affermato Angela Tosti Panatta, Presidente di Panatta srl – che, pur in un quadro di difficoltà economiche, cresca il desiderio per le aziende di pensare in modo globale al benessere psicofisico del dipendente, aiutandolo ad essere in buona forma. La nostra azienda crede da sempre in questa filosofia e abbiamo sviluppato negli anni una serie di attrezzature che sono adatte ad un utilizzo per il Corporate Fitness in azienda”.

Mens sana in corpore sano: anche in ambito aziendale questo è un concetto di fondamentale importanza. Spronare i propri dipendenti a prendersi cura del proprio corpo e della propria salute fisica può avere dei riscontri positivi sulla motivazione individuale e sulla produttività dell’azienda.

L’azienda Panatta nella propria sede di Apiro da molti anni ha messo a disposizione dei propri dipendenti le attrezzature per allenarsi.

“Noi di Panatta conosciamo bene – continua Angela Tosti Panatta – quali benefici porti in termini di benessere generale dell’individuo dedicare tempo ed attenzione all’allenamento del proprio corpo ed è per questo motivo che incoraggiamo i nostri dipendenti a dedicare parte della propria giornata alla cura di se stessi”.

Davide Amicucci
d.amicucci@presscom.it
0731-215278