RC AUTO NEL 2021: ANNO DI FORTE CALO DEI PREZZI, CON RISPARMI FINO A 150€ IN ALCUNE PROVINCE DEL SUD

Nel corso del 2021 il premio medio RC Auto è sceso dell’11,2% (da 376,4€ a 334,3€), raggiungendo il nuovo minimo storico. A Dicembre si registra un lieve calo rispetto a Novembre, dello 0,3%.

 

Il calo dei prezzi nel corso dell’anno è stato trainato principalmente dal Sud. Le regioni che hanno fatto meglio sono Puglia, Calabria e Sicilia, tra le Province spiccano Foggia, L’Aquila e Catanzaro. Meno bene invece Marche, Liguria e Lazio, tra le Regioni e le Province di Fermo, Ascoli Piceno e La Spezia.

Milano, 10 Gennaio 2022 – Il 2021 ha visto i prezzi RC Auto contrarsi dell’11,2%, con un Dicembre che registra un prezzo medio RC Auto di 334,3€, in calo dello 0,3% rispetto a Novembre, segnando un nuovo minimo storico. È la fotografia scattata dall’Osservatorio Assicurativo Auto di Gennaio 2022 elaborato da Segugio.itleader nella comparazione assicurativa in Italia, relativa all’andamento a livello nazionale dei prezzi RC (Pag. 3 e 4).

Come si può notare nel seguente grafico (Pag. 4 dell’Osservatorio Auto), il 2021 è stato caratterizzato da un forte calo dei premi RC. Le uniche eccezioni sono stati i mesi di Febbraio e Giugno che hanno segnato rispettivamente un +2,7% e un +1,5% rispetto al mese precedente. Da Luglio in poi si nota invece una discesa continua dei prezzi. Dopo un 2020 segnato da un’importante riduzione dei premi RC Auto (-12,3%), l’ulteriore crollo avvenuto nel 2021 è legato da un lato alla riduzione degli incidenti stradali in seguito agli effetti Covid-19, seppur in ripresa rispetto al 2020, dall’altro alla sempre maggior concorrenza fra Compagnie di assicurazione indotta dalle pressioni dei consumatori, sempre più consapevoli dei prezzi grazie alla comparazione online.

 

Pag. 4 Osservatorio Auto – Andamento prezzi RC ultimo anno

La caduta dei prezzi, che ha caratterizzato tutto il territorio, ha avuto però portata diversa nelle singole Regioni, come evidenziato dai dati e dal grafico di Pag. 11Ciò che si nota è come sia stato il Sud a trainare il calo dei premi nel 2021. Le riduzioni più marcate di prezzo si sono registrate in Puglia (-17,5%), Calabria (-15,4%) e Sicilia (-15,3%). Il calo è stato invece più contenuto al Nord e al Centro, soprattutto nelle Marche (-6,5%), in Liguria (-6,7%) e nel Lazio (-7,7%). Lo stesso andamento si ritrova, più nel dettaglio, nei dati della Tabella 2, presente in allegato, dove viene mostrata la variazione dei prezzi RC per Provincia.

 

 

 

 

Pag. 11 Osservatorio Auto – Variazione prezzi RC per Regione

Per avere però un’idea più concreta di quanto siano calati i prezzi è utile fare riferimento ai dati presenti nella Tabella 1, in allegato, dove viene evidenziato per Regione quanto gli automobilisti italiani abbiano risparmiato sull’RC Auto nel 2021. A livello regionale si nota che:

  • Il risparmio medio per un assicurato nel 2021 è stato di 42€ rispetto a quanto pagato nel 2020;
  • La Campania è stata la Regione dove gli assicurati hanno risparmiato di più, circa 88€, seguita da Puglia (-76€) e Calabria (-67€);
  • Le Marche insieme al Friuli-Venezia Giulia sono state le Regioni dove i prezzi sono calati meno (-22€), seguite dalla Liguria con -25€;
  • Sotto la media anche le due Regioni più popolate, Lombardia e Lazio, dove il risparmio medio è stato rispettivamente di 28€ e 30€.

La situazione è ancora più differenziata se si guarda alla Tabella 2suddivisa per Provincia, dove si evidenzia che:

  • Vi sono due Province del Sud dove il risparmio ha superato i 100€, Caserta (-149€) e Foggia (-131€), seguite da Barletta-Andria-Trani (-84€) e Napoli e Catanzaro con -82€;
  • All’altro lato della classifica si trovano alcune Province, poche, dove i prezzi sono aumentati nel corso del 2021. Queste sono Fermo (+23€), Ascoli Piceno (+12€), La Spezia (+6€) e Savona (+1€);
  • Considerando le Province con più abitanti, a Roma e Milano i prezzi sono calati meno della mediarispettivamente -32€ e -28€. è andata meglio a Napoli e Palermo, dove i prezzi sono calati rispettivamente di 82€ e 65€, mentre si piazza leggermente sopra la media Torino con un risparmio di 50€.

Segugio.it è una società leader nel mercato italiano della distribuzione tramite internet di prodotti di credito e nella comparazione di prodotti assicurativi e utilities, nata nel 2012 dall’esperienza nel settore della comparazione di Gruppo MutuiOnline S.p.A., holding di un gruppo di società quotata presso il Segmento STAR di Borsa Italiana (sito istituzionale: https://www.gruppomol.it/).

Enza Frontuto

Media Relations