Coach Ortenzi post Montecchio Maggiore

Il tecnico grottese commenta il ritorno alla vittoria dei suoi.

La Videx torna a fare la Videx e liquida la quarta forza del girone bianco in poco più di un’ora di
gioco. Archiviata la parentesi Macerata, Vecchi e compagni hanno ripreso ad esprimersi ai livelli
pre-derby: servizio incisivo, ricezione di livello ed attacco in grande spolvero con Mandolini a
conquistarsi la palma di top scorer. Gioco comandato per larga parte del match con Montecchio
costantemente ad inseguire, fatta eccezione per un terzo set più vivace che ha visto i veneti
impensierire i padroni di casa.
Soddisfazione palpabile anche nelle parole di Massimiliano Ortenzi al termine della gara: “C’è
stata una risposta non soltanto sotto il profilo del risultato ma anche della prestazione e del gioco
nel suo insieme – ha dichiarato il coach grottese – Abbiamo tenuto un buon ritmo al servizio e siamo
stati abili a contenere gli attacchi avversari giocando in maniera molto ordinata. Dopo Macerata
con i ragazzi c’eravamo detti che non bisognava preoccuparsi per aver perso il derby ma piuttosto
per aver approcciato e gestito male determinate situazioni di gioco, alle quali occorre prepararsi
alzando i ritmi in allenamento, e devo dire che in settimana ho visto una bella reazione da parte del
gruppo.”
Domenica la Videx calcherà nuovamente il parquet del PalaGrotta al cospetto di Portomaggiore per
dare il via ad un trittico di impegni che prevede anche il turno infrasettimanale in trasferta a Belluno
(mercoledì 8 dicembre) ed il confronto casalingo con Prata di Pordenone nel weekend successivo:
“Ora pensiamo a recuperare le energie per arrivare a queste partite nella migliore condizione
possibile – ha aggiunto Ortenzi -. Continueremo a lavorare come fatto finora nella speranza di
poter presto riavere Nielsen con noi per alzare ulteriormente il livello degli allenamenti ed essere
finalmente al completo.”