Dal 24 giugno al 12 agosto, in 15 comuni delle Marche, riparte il Festival AMBARABA’

Un Festival estivo, dedicato ai bambini e alle famiglie, e tutto nuovo nonostante le 23 edizioni. Nuovo nel desiderio di ripartire, finalmente, dal vivo, sotto le stelle di 15 Comuni delle Marche – molti in provincia di Ancona, ma non solo – tra cortili, piazze e tesori d’arte, con un cartellone più ricco che mai. Una formula consolidata negli anni, quella del Festival di Teatro Ragazzi e di Figura “Ambarabà” in cui ritornano gli spettacoli dedicati ai più piccoli (e saranno 32), ma che nell’estate 2021 si arricchisce anche di numerosi eventi speciali, tra cui giochi a tema artistico e laboratori, per un oltre 40 eventi, il tutto sotto il segno dell’esperienza ‘live’ dopo i mesi dello streaming e della lontananza del teatro dal suo pubblico causata dalla pandemia. Con la gioia di ritrovarsi nelle comunità locali grazie ad una rete ancora più estesa di città che ripartono sotto il segno della cultura e del teatro.

Il Festival “Ambarabà” si terrà dal 24 giugno al 12 agosto ad Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Maiolati Spontini, Mondavio, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Ostra, Santa Maria Nuova, Senigallia, Serra San Quirico, Staffolo e Trecastelli. Lo firma nella direzione artistica e organizzativa l’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, con il sostegno dei Comuni, e di Ministero della Cultura, Regione Marche-Servizio beni e attività culturali, Cms Consorzio Marche Spettacolo, Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Assitej Italia, Teatro alla Panna, Unima, Alte Marche Creative.

 

L’inaugurazione è giovedì 24 giugno ore 21,30 in Pizza Il Terreno di Corinaldo, con un grande evento che vede i bambini parte attiva di uno spettacolo super premiato, “Voglio la Luna” della compagnia Atgtp: l’attore Fabio Spadoni sarà aiutato dal pubblico nelle sue avventure con una magica Luna. Ancora a Corinaldo, stesso luogo, appuntamenti giovedì 29 luglio con lo spettacolo “Il frigo magico” di Progetto Zattera, e il 12 agosto con “L’albero di Pepe” di Atgtp.

 

A seguire, il 29 giugno al Parco Pubblico di Monte Roberto, va in scena “Le avventure di Pulcino” di Atgtp con Lucia Palozzi. In questo comune, stesso luogo, il festival tornerà poi il 30 luglio con la Compagnia Il Laborincolo in “Il miracolo della mula”, spettacolo di burattini in baracca.

 

Dal 30 giugno torna a Senigallia, nell’ambito del festival “Ambarabà” la storica rassegna di “Baracche e burattini” in collaborazione con il Teatro alla Panna, con numerosi spettacoli nel Cortile della Scuola Pascoli, partendo da “Hansel & Gretel” di Atgtp/ Teatro alla Panna, e proseguendo poi il 7 luglio “Mago per svago” de L’Abile Teatro, il 14 luglio “Valentina vuole” del Progetto G.G., il 28 luglio “Buono come il lupo” di Giallomare Minimal Teatro, il 4 agosto “Chiamatemi Pig Gi!” di Atgtp, l’11 agosto “Zac_colpito al cuore” di Atgtp / PaneDentiTeatro / Laborincolo Teatro.

 

Ad Ostra, in Piazza dei Martiri, “Ambarabà” arriva il 2 luglio con “Il respiro del vento” di Cada Die Teatro, il 21 luglio con “Cenerentola in bianco e nero” di Proscenio Teatro, e il 9 agosto con Florian Metateatro in “La bella addormentata”.

 

Il festival Ambarabà porta a Jesi tre spettacoli in Piazza delle Monnighette: il 5 luglio “Zac_Colpito al cuore” di Atgtp/PaneDentiTeatro/LaborincoloTeatro, il 12 luglio con “Federico Condottiero e la città ideale” di Atgtp e il 1° agosto  “Mic circ Fratilor” di Samovar/Teatro Telaio, il programma è corredato da laboratori teatrali pomeridiani gratuiti per bambini nei giorni 5, 12 e 19 luglio sul tema della mostra “Raffaello e Angelo Colocci”. A Jesi saranno poi preziosi eventi speciali, giochi, laboratori e performance tra arte e teatro, grazie alla collaborazione del Comune di Jesi, Musei Civici (MJ), Jesi Cultura e Fondazione Cariverona, – Jesi Comune. Si tratta de “I doni di Lucia”, in scena il 14 e 15 luglio, e il 4 e 5 agosto presso la Pinacoteca Civica di Palazzo Pianetti, un progetto di e con Lucia Palozzi che narra la storia del personaggio di Santa Lucia ispirandosi all’omonima pala del Lotto conservata presso la Pinacoteca Civica di Jesi. Inoltre, il 26 e 27 luglio, e il 28 e 29 agosto, avrà luogo presso il Museo Colocci l’Escape room “Angelo Colocci: la misura del cosmo”, un progetto Atgtp nell’ambito delle iniziative intorno alla mostra “Raffaello e Angelo Colocci”, per immergersi in modo innovativo nella caleidoscopica vita di Angelo Colocci e nella sua Casa Museo.

 

Chiaravalle (Parcheggio ExCampo Parrocchiale) porta in scena gli spettacoli “Fiore azzurro” di Burambò il 6 luglio, e “Hansel & Gretel” di Atgtp/Teatro alla Panna il 27 luglio.

 

Il Comune di Trecastelli propone a Brugnetto (Pista Polivalente) l’8 luglio “Cappuccetto Rosso” di Atgtp/Teatro alla Panna, a Castel Colonna (Piazza Leopardi) il 15 luglio lo spettacolo “Il mondo di Oscar” di Atgtp, a Monterado (Piazzetta Teatrino) il 22 luglio i burattini in baracca della compagnia LaGru Ragazzi in “Supereroi da commedia”.

 

Mondavio, con il Chiostro Francescano, ospita due spettacoli: il 13 luglio la compagnia Laborincolo Teatro con lo spettacolo “Torsolo”, e il 3 agosto “Le avventure di Pulcino” di Atgtp.

 

Santa Maria Nuova l’appuntamento è ai Giardini de Amicis il 16 luglio con “Cappuccetto Rosso” di Atgtp/Teatro Alla Panna.

 

Montecarotto (Via Circonvallazione) propone il 20 luglio le “Canzoncine un po’ bambine” di Compagnia UnoTeatro/Stilema, e il 10 agosto “Il rapimento del principe Carlo” del Teatro Del Drago con i burattini tradizionali della Famiglia Monticelli.

 

Un evento speciale sarà a Serra San Quirico il “C’era una volta il Paese dei Balocchi…” una due giorni per gruppi di bambini su prenotazione (il 24 e 25 luglio) tra artisti, laboratori, giochi e animazione nella magica cornice del comune montano, inseguendo la storia di Pinocchio.

 

Ambarabà sarà anche a Montemarciano il 26 luglio nel centro storico con Giorgio Gabrielli in “Legno, diavoli e vecchiette… storie di marionette”, e il 3 agosto a Marina di Montemarciano presso l’area Archeologica con Accademia Perduta Romagna Teatri in “Il lungo viaggio del coniglio Edoardo”.

 

Il 2 agosto il festival arriva a Staffolo, in Piazza Leopardi, con “Il lungo viaggio del Coniglio Edoardo” dell’Accademia Perduta Romagna Teatri.

 

Il 5 agosto appuntamento a Moie di Maiolati Spontini, nel Cortile della Biblioteca La Fornace, con “Mago per svago”, spettacolo di circo e magia muto, tutt’altro che silenzioso, con la compagnia L’abile Teatro.

 

Arcevia, con il Chiostro di San Francesco, il 6 agosto porta in scena lo spettacolo “La natura fantastica” di Granteatrino/La Casa di Pulcinella

 

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle normative vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza. Posto unico con servizio di prenotazione € 5.00 – bambini sotto i 3 anni € 0.50.

PROMOZIONE PER I RAGAZZI: vieni a 2 spettacoli e avrai in omaggio l’ingresso ad uno spettacolo a scelta tra quelli in calendario.

 

INFO: www.atgtp.it – biglietteria@atgtp.it – tel 0731 56590 – cell. 334 1684688