Estate Covid-free: Confartigianato sostiene il Centro Vaccinazioni realizzato dalla Croce Azzurra di Sirolo

Una delegazione dell’Associazione in visita nella struttura. Da qui riparte il turismo sicuro
Per un’estate covid-free, per ripartire nel segno del turismo. Confartigianato Ancona – Pesaro e
Urbino plaude le numerose iniziative nate sul territorio per l’implementazione della campagna
vaccinale, in particolare quelle promosse dalle Associazioni di Volontariato assieme ai medici di
base e ai Comuni. I nuovi punti vaccinali allestiti da enti e associazioni, infatti, sono presidi
importanti distribuiti sul territorio che si aggiungono a quelli principali allestiti dall’Asur,
contribuendo a dare impulso ulteriore alla campagna vaccinale. A tal proposito, Confartigianato
sottolinea il valore dell’iniziativa della Croce Azzurra di Sirolo, che si è impegnata per l’apertura di
un Centro vaccinale per gli abitanti di Sirolo, Numana, Camerano e dintorni, con il prezioso
sostegno dei medici di base.
Una delegazione di Confartigianato ha fatto visita al centro, con Luca Casagrande, Responsabile
territoriale Ancona, l’imprenditore Giorgio Tucci e il coordinatore dell’ufficio Confartigianato di
Sirolo, Emanuele Ruffini, che hanno incontrato i vertici della Croce Azzurra. A fare gli onori di casa
il presidente Paolo Rismondi, il Vice Presidente Mauro Domenella e l’economo Cesare Antonini.
L’Associazione ha anche informato dell’opportunità tutti i propri iscritti, gli imprenditori e i loro
collaboratori a convergere su questa preziosa ed efficiente realtà per la vaccinazione, anche in
vista della partenza della stagione estiva, così da riuscire a rendere ‘covid free’ quanto prima la
Riviera del Conero, area ad alta vocazione turistica ancora più pronta ad accogliere ospiti
provenienti da tutto il mondo.