Una nuova vittima ventenne in A14

01a14incidentePORTO SAN GIORGIO – Strazio sull’autostrada. Una ragazza di 20 anni di Ripatransone, Debora Borgiani, è morta in un incidente stradale avvenuto intorno alle ore 19.30, lungo la A14, in direzione Sud, all’altezza del casello di Porto San Giorgio.
Nell’incidente sono rimasti coinvolti tre veicoli: una Bmw, un’Alfa Romeo Giulietta e una Bmw con la bordo la ragazza e la sorellina di 7 anni rimasta gravemente ferita. Entrambe sedevano sui sedili posteriori. Davanti i genitori. L’autostrada è stata chiusa al traffico da Fermo a Pedaso, in direzione di Pescara. La ragazza era a bordo di una Mercedes con il padre, la madre e altre due persone.

Il tratto di autostrada tra Fermo e Pedaso è stato riaperto alle 21.45 Autostrade per l’Italia segnala un chilometro di coda all’uscita obbligatoria a Fermo e consiglia agli utenti provenienti da Ancona e diretti verso Pescara di uscire a Porto Sant’Elpidio oppure obbligatoriamente a Fermo, quindi percorrere la viabilità ordinaria in direzione di Pedaso, dove è possibile rientrare in autostrada. Sul luogo dell’incidente – spiega Autostrade per l’Italia in una nota – attualmente si circola su una sola corsia e non si registrano turbative al traffico.

Autostrade per l’Italia segnala un chilometro di coda all’uscita obbligatoria a Fermo e consiglia agli utenti provenienti da Ancona e diretti verso Pescara di uscire a Porto Sant’Elpidio oppure obbligatoriamente a Fermo, quindi percorrere la viabilità ordinaria in direzione di Pedaso, dove è possibile rientrare in autostrada.