Contrasti sul trasferimento del Salesi

003salesiANCONA La Regione vuol trasferire il pediatrico Salesi al sesto piano dell?ospedale Regionale in attesa della nuova sede. Il sindaco Mancinelli non ci sta, teme che la nuova sede non arriverà mai e di fatto, il trasferimento, lo considera un Cavallo di Troia per soprimerne l’autonomia. E’ scontro senza precendenti ad Ancona. Il sindaco chiama ala mobilitazione tutta la città. E ha già contattato i vertici del Mayer di Firenze per averli al suo fianco e difendere la specificità del pediatrico. La vicenda ha tutta l’aria di finire al ministero. Il coordinatore regionale Ncd Francesco Massi chiede l’intervento del Ministro alla salute Lorenzin. «Chiediamo al Ministro di inviare un ispettore per fare chiarezza– scrive il consigliere regionale – al di fuori di ogni demagogia e speculazione politica. Ritengo opportuno – continua Massi – che la Regione e il Comune si affidino ad una valutazione obiettiva che possiamo chiedere al Ministro Lorenzin. Ricordo che Beatrice Lorenzin, visitando il Salesi, si è resta disponibile ad un intervento chiaro del ministero per le attuali strategie e per la programmazione futura di una struttura che è un vanto per la nostra Regione anche per i dati di mobilità attiva di cui la nostra sanità ha fortemente bisogno».