Per Berloni arrivano soci da Taiwan

002berloniPESARO – Berloni Group ha acquistato il ramo di azienda di Berloni Srl in liquidazione. La firma è arrivata dal notaio Nelson Cimmino dello studio Zaccarelli.
La compagine societaria è costituita per il 34,13% delle quote da Andrea, Katia, Roberto Berloni, per il 31,62% da Kent e Michael Chiu (presidente e vice presidente della multinazionale Hcg di Taiwan), per il 15,61% da Alex Huang presidente della multinazionale Thermos, con sede principale negli Usa e infine per il 18,64% da David Tu presidente della società Wan Yuan Textiles, con sede a Taiwan. I liquidatori giudiziali Lucio Santin e Roberto Venturini insieme ai commissari giudiziali Alessandro Bisetti, Arturo Pardi ed Enrico Vantaggi hanno ricevuto dal taiwanesi un fideiussione bancaria di 10 milioni di dollari a garanzia della vendita della azienda Berloni Spa compresi gli immobili. Dieci milioni che assieme ad altre vendite permetteranno di “riempire” il concordato consentendo il pagamento prima dei crediti dei lavoratori, poi degli altri creditori.
Berloni Group fa sapere che i soci “hanno definito in ogni dettaglio il piano di rilancio per il prossimo quinquennio”. La società ha “confermato il mantenimento della produzione nel sito produttivo di Pesaro”.