IL MERCATO DEI MUTUI NELLE MARCHE

003mercatomutuimarcheAnche per il secondo trimestre 2014 l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha provveduto ad analizzare nel dettaglio

l’andamento dei finanziamenti finalizzati all’acquisto dell’abitazione concessi alle famiglie residenti sul territorio regionale.

L’analisi fa riferimento al Bollettino Statistico II-2014, pubblicato da Banca d’Italia nel mese di Ottobre 2014.

ITALIA

Nel secondo trimestre 2014 le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 6.279,8

milioni di euro. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una variazione delle erogazioni pari a +8,0%,

per un controvalore di 467,3 milioni di euro. La fotografia indica una ripresa dell’erogazione del credito concesso alle

famiglie, in controtendenza rispetto al -2,1% registrato nel primo trimestre 2014 e al -7,5% del quarto trimestre 2013.

REGIONE MARCHE

Nel secondo trimestre 2014 le famiglie in Marche hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 116,9

milioni di euro, che collocano la regione al 13° posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 1,86%. Rispetto

allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una variazione delle erogazioni in regione pari a +11,9%, per un

controvalore di +12,4 milioni di euro.

Guardando all’andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e analizzando quindi i volumi da Luglio 2013 a Giugno 2014, la

regione Marche mostra una variazione negativa delle erogazioni pari a -8,0%, per un controvalore di -36,8 mln di euro. Sono

dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 421,5 mln di euro, volumi che rappresentano il 1,93% del totale erogato in

Italia.

PROVINCE DELLE MARCHE

Nel secondo trimestre 2014 le province delle Marche hanno evidenziato il seguente andamento.

La provincia di Ancona ha erogato volumi per 42,4 mln di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso

trimestre dello scorso anno pari a +4,0%. Ad Ascoli Piceno sono stati erogati volumi per 15,3 mln di euro, corrispondenti a

una variazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente pari a +15,5%. La provincia di Fermo ha erogato volumi per

8,4 mln di euro, la variazione sul trimestre è pari a +29,5%. In provincia di Macerata i volumi erogati sono stati 18,8 mln di

euro, la variazione corrisponde a +13,1%. In provincia di Pesaro e Urbino sono stati erogati volumi per 32,1 mln di euro, la

variazione rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente pari a +17,0%.

CONCLUSIONI

È presto per stabilire se la criticità e la fase discendente del mercato siano alle spalle, ma certamente ci sono delle note che

inducono ad un rinnovato ottimismo. La domanda di mutui da parte delle famiglie è in crescita ormai da un anno e la Banca

Centrale Europea sta operando per sostenere l’erogazione del credito. Gli istituti di credito, da parte loro, presteranno sempre

particolare attenzione al rischio di credito e i clienti dovranno dimostrare una buona capacità di risparmio ed una situazione

economica stabile.

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa