Torna “Puliamo il mondo”, Porto San Giorgio scende in campo

0puliamoilmondoLegambiente “TerraMare”, organizza “Puliamo il mondo”. La manifestazione è

conosciuta a livello internazionale col nome di “Clean up the world”,una delle

maggiori campagne di volontariato. Con questa iniziativa vengono liberati dai

rifiuti e dall’incuria parchi, giardini, strade, piazze. fiumi e spiagge di centinaia

di città.

Nella giornata odierna è avvenuto un incontro tra i rappresentanti

dell’Assessorato all’Ambiente, di Legambiente con le classi delle scuole

partecipanti per la divulgazione delle finalità del progetto e la consegna dei kit

(casacche, cappellini, guanti e materiale informativo).

Il programma della giornata di domani (venerdì 26 settembre) prevede, dalle

9.30 alle 10.30, il coinvolgimento di due classi della quinta elementare De

Amicis nella raccolta rifiuti in piazza Gaslini, mentre una classe della quinta

elementare di Borgo Rosselli opererà in piazza Alighieri e Piazza Luzi.

Dalle 10 alle 11, una classe dell’elementare dell’Istituto Canossiane seguirà la

raccolta differenziata in piazza del Marinaio; trentadue bambini della materna

dell’Istituto S. Gaetano, svilupperanno giochi a tema al Giardino d’Estate. Dalle

10.30 alle 11.30, due classi della quinta elementare Petetti “studieranno” sul

campo la differenziata in piazza Torino.

L’Assessore all’Ambiente Umberto Talamonti ed il rappresentante di

Legambiente di “TerraMare” Andrea Bagalini, interverranno durante la

manifestazione per salutare i partecipanti. La Sangiorgio Distribuzione Servizi

procederà alla raccolta dei sacchi dei rifiuti . “La nostra adesione – commenta

Talamonti – si colloca tra le iniziative dedicate all’educazione. E’ tra gli scopi

dell’Amministrazione quello di rendere responsabile la popolazione in età

scolare. Si ringraziano, per la collaborazione, gli insegnanti ed il personale

coinvolto”.