POTENZA PICENA – FC CIVITANOVESE 1919: 0-8

003civitPOTENZA PICENA: Vigliotta (1’ st Mosconi), Sbrollini (15’ st Campitelli),

Quattrini, Sulce, Amaolo, Atitallah, Fabrizi (1’st Girotti), Mercanti, (1’st

Rosati), Rrudho (1’st Bartomioli), Tomassini (1’st Riganelli), Morgese (1’st

Monaco). (A disposizione Marzola). Allenatore: Giuseppe Beruschi.

FC CIVITANOVESE 1919: Agresta, Ficola, Mioni, Bensaja, Gialloreto,

Cibocchi, Ruzzier, Massaccesi, Mengali, Degano, Storani. (Subentrati nella

ripresa Macellari, Sako, Biagini, Cossu, Terlino, Della Penna, Ferrini, Vignieri,

Poli, Santagata, Forgione). Allenatore: Antonio Mecomonaco.

RETI: 6’ e 32’ Degano, 27’ Storani , 45’ Cibocchi, 13’st Della Penna, 25’st e

28’ st Forgione, 31’ st Ferrini.

NOTE: corner 3-10; recupero 1+ 0.

POTENZA PICENA – Buon allenamento per i rossoblu civitanovesi , che

nel test match pomeridiano con la formazione locale di mister Beruschi,

rivierasco doc, ottengono buoni spunti sui quali lavorare in vista della prima

ufficiale al Polisportivo di domenica prossima alle ore 18:00.

Assenti Amodeo e Margarita, rispettivamente per un virus intestinale il primo,

per un piccolo risentimento muscolare al flessore il secondo, le polveri del

reparto avanzato non sembravano di certo bagnate, vista l’entità del risultato

ed il buono stato di forma evidenziato da alcuni elementi.

Ferma restando la differenza tra le categorie che le due compagini andranno

ad affrontare (il Potenza Picena milita nel girone “B” di Promozione), si è

trattato di una bella prova, giocata da entrambe con buoni ritmi ed intensità.

La prima frazione si chiudeva, infatti, su un rotondo 0-4 in favore dei ragazzi

di mister Mecomonaco, con Degano che dopo pochi minuti lasciava partire

una rasoiata chirurgica per l’1-0, ripetendosi con eleganza al 32’ per la terza

marcatura.

Nel mezzo il raddoppio veniva firmato al 27’ da Storani, che, estremamente

cinico, al debutto stagionale, timbrava il cartellino depositando in fondo al

sacco uno sporco tiro-cross di Ficola, mentre il temporaneo 4-0 era griffato da

Cibocchi direttamente da calcio franco.

Nella seconda frazione pesante turn-over per la Civitanovese, che lasciava

in campo i soli Agresta e Mengali, sostituendoli comunque poco dopo, e

variando tutti gli effettivi, alla costante ricerca del miglior assetto e della

verifica di tutte le soluzioni di gioco possibili: il parziale restava però identico.

Altre quattro reti, tutte d’autore: al 13’st Della Penna realizzava da posizione

decentrata, poco dopo a salire in cattedra era il neo-entrato Forgione.

Al 25’ con un delizioso pallonetto beffava il baby Mosconi, mentre, a distanza

di 3’, finalizzava di testa un’ottima manovra iniziata da Ferrini, il quale trovava

la gloria personale al 31’ siglando l’8-0 finale con un sinistro in controbalzo su

azione di corner .

Degna conclusione al bel pomeriggio di sport vissuto allo “Scarfiotti” la

gustosa merenda offerta dal Potenza Picena a tutti i presenti al termine della

gara: per ciò si è visto oggi, due undici in grado di ben figurare nei rispettivi

campionati.