“Un soldino per il juke box”: tuffo negli anni ’60 a Villa Baruchello

02unsoldinoMartedì 5 agosto sarà il giorno di Musicultura. Andrà in scena “Un soldino per il juke box”, lo spettacolo del

Musicultura Marche Tour in programma alle ore 21.30 a Villa Baruchello, Porto Sant’Elpidio. L’ingresso è

libero.

Lo spettacolo, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Porto Sant’Elpidio, assessorato alla Cultura,

è organizzato dalla CNA Fermo e dall’Associazione di Quartiere “Marina Picena” e vede il sostegno della

Camera di Commercio di Fermo, della Carifermo spa, del Cuore dell’Adriatico e del CPM – Gestioni termiche.

“Artista + artigiano = Musicultura Marche Tour”, è lo slogan che sancisce la collaborazione tra

Musicultura, la CNA e Fidimpresa Marche: le produzioni spettacolari di Musicultura, ideate e dirette da

Piero Cesanelli, sono le protagoniste dei principali teatri storici e delle più suggestive piazze delle Marche

dimostrando che la fiaccola della creatività in ogni campo è ben viva in questa nostra regione non sempre

sostenuta adeguatamente dai soggetti culturali istituzionali.

Lo spettacolo sarà anche l’occasione per un vero e proprio tuffo nel passato, per rivivere nello scenario

incantato della splendida Villa Baruchello i miti degli indimenticabili anni ’60. Un bar con le bibite tipiche

di quegli anni; un allestimento con gigantografie che ritraggono le foto d’epoca del quartiere; abiti vintage:

tutto il pubblico potrà rivivere un festoso momento di revival grazie alla collaborazione tra Amministrazione

Comunale, CNA Fermo e Associazione di Quartiere Marina Picena.

“Un soldino per il juke box” sarà un panoramico e non nostalgico viaggio attraverso la canzone negli

anni ’60; un’immersione in fatti e personaggi diventati miti, sulle note di brani, diffusi da una magica

macchina chiamata Jukebox, che sono stati la colonna sonora delle indimenticabili estati di quegli anni. Lo

spettacolo propone indifferentemente le cover che subirono alcune volte un miglioramento nella versione

italiana e quelle vere e proprie perle che, con queste nuove versioni, arrangiate da Piero Cesanelli, riacquistano

la loro primitiva lucentezza. Il tutto servito da l’ensemble musicale La Compagnia composta da nove musicisti

e interpreti e da due narratori.

Questa sarà occasione di dimostrare che Villa Baruchello è un gioiello di Porto Sant’Elpidio e dei suoi cittadini

e va utilizzata per eventi che diano la possibilità di evidenziarne tutto il suo splendore rievocandone gli anni in

cui i cittadini ne godevano al massimo.