Vernaccia, olio, coppa di testa e biscotti all’anice: gli ambasciatori del Maceratese in Italia

By on dicembre 13, 2017

La Vernaccia nera di Serrapetrona, l’olio di coroncina, la coppa di testa, i biscotti all’anice: saranno
gli ambasciatori del Maceratese e delle Marche fuori dai confini regionali, grazie al progetto
“Sapori, percorsi, esperienze” che la CNA di Macerata presenterà venerdì 15 dicembre alle ore 10
al Ristorante Chiaroscuro di Belforte del Chienti.
Realizzato con il patrocinio della Camera di Commercio di Macerata, ha l’obiettivo di contribuire,
attraverso quello che viene definito “turismo esperienziale”, alla diffusione della conoscenza dei
prodotti più tipici del territorio, sia tra il pubblico degli operatori dell’accoglienza turistica e della
ristorazione, che nei confronti degli stakeholder potenzialmente interessati (ristoratori, tour operator
etc), oltre che verso la generalità della popolazione.
“Nel settore del turismo e dell’accoglienza – riferisce il Presidente Territoriale Giorgio Ligliani –
l’uso combinato di tecnologie innovative, digitalizzazione e recupero di storia e tradizioni sta
diventando uno strumento sempre più strategico per la valorizzazione delle potenzialità locali, sulla
base della convinzione che il territorio, per essere attrattivo, non vada solo ben pubblicizzato, ma
anche e soprattutto raccontato. La sfida di oggi è affiancare all’offerta di prodotti e servizi, anche
quel di più rappresentato dalla narrazione del territorio e la sua storia”.
In questa prima fase sono stati scelti quattro tra i prodotti simbolo dell’enogastronomia tipica
nostrana, per i quali sono state redatte schede storiche e realizzato materiale promozionale quale un
totem da tavola sui quali sono presenti QR code collegati a video che raccontano ognuno la storia
del prodotto e le sue caratteristiche: “Per favorire la promozione del territorio attraverso la
narrazione dei prodotti e dei processi produttivi, fatta in prima persona dagli stessi artigiani – fa
notare il Direttore Generale Luciano Ramadori – è fondamentale la costruzione di una rete di
portatori di interessi, come ristoratori, operatori dell’accoglienza, botteghe di qualità, che possano
rivolgersi ad un vasto pubblico di appassionati di enogastronomia. Questo sarà possibile grazie al
coinvolgimento in questo progetto del sistema CNA nazionale, che può contare su oltre 100 presidi
provinciali”.
Per questo nell’incontro di venerdì, al quale saranno parteciperanno gli studenti delle classi a
indirizzo cucina dell’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera
“Varnelli” di Cingoli, sarà presente Cristiano Tomei responsabile nazionale CNA Turismo e
Commercio. Interverranno inoltre anche Roberto Paoloni sindaco di Belforte, Moreno Pieroni
assessore regionale al Turismo, Angelo Sciapichetti assessore regionale alle Aree Interne, Giorgio
Ligliani presidente CNA Territoriale di Macerata, e Matteo Petracci funzionario CNA Macerata. Il
15 dicembre saranno presentate al pubblico di aziende del settore le fasi successive del progetto, che
prevede anche percorsi esperienziali, missioni di imprese e corsi di formazione.
Macerata, lì 12 dicembre 2017 L’Ufficio Stampa

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks