Perché le donne preferiscono gli stronzi?

By on October 11, 2017

uoministronziÈ raro che gli uomini che nutrono il massimo rispetto per le donne godano di qualche popolarità tra loro.
- Joseph Addison

Alle donne piacciono i belli e dannati. Quante volte avete sentito dire questa frase? Si collega all’altro mito
per cui se trovi una donna attraente, nell’80% dei casi è impegnata con un imbecille. Leggenda urbana o
triste realtà? A scavare nella rete sui siti specializzati, nelle chat, nei forum femminili, pare che il complesso
di Didone, figura mitologica che dette i natali al culto di Tanit, sedotta ed abbandonata da Enea, è
ampiamente diffuso.
Gli step partono dalla cena con le amiche in cui ci si lamenta degli uomini e termina tra le braccia di un bad
boy, l’importante è che sia bastardo, che non abbia niente da dare, che si faccia desiderare, che non sia
presente quando hai bisogno, insomma uno stronzo perfetto, magari neanche tanto bravo tra le lenzuola,
l’importante è che ti tratti male e ti faccia sentire inferiore.
Come capire se un maschio è stronzo? Tratti caratteristici è essere pieni di sé tanto da far credere agli altri
che sia vero; millantare conquiste e performance sessuali al cui confronto Rocco Siffredi pare il bidello di un
collegio di educande; ci provano sempre e con assiduità, di solito con tutte, lasciando credere di riuscirci
praticamente sempre costruendosi così un’aura di conquistatore ed oggetto del desiderio.
Ma allora perché le donne se ne invaghiscono invece di dedicarsi ai bravi ragazzi, confermando così il detto
nato negli United States, “i bravi ragazzi non escono mai con la ragazza dei loro sogni e non fanno
carriera”? Pare che le sognanti principesse scambino la stronzaggine come forza, il disinteresse come
superiorità, e qui sicuramente le lettrici più attente che avranno avuto la pazienza di leggere, penseranno
che queste righe siano dovute a malesseri maschili. Per smentire eventuali dubbi tutto quanto è
confermato dallo studio condotto nell’università inglese dell’Hartpury College, nel Gloucestershire, da due
studiose, Carrie Haslam e V. Tamara Montrose. E’ risultato che su 146 donne britanniche tra i 18 e i 28
anni. Il 76% desiderava sposarsi a breve. Il 24% no. Il 52% aveva avuto nessun o pochissimi partner; solo il
7,5% ha dichiarato di aver avuto una ventina di relazioni. Se ne deduce che le donne poco esperte, insicure
e bisognose di conferme riguardo il proprio fascino, sono facili prede per gli stronzi narcisisti, ma
stranamente, anche quelle con una ventina di partner a proprio carico sono tra le prime compagne del
genere uomo bastardo.
Ed ora so già che state andando a controllare se sono arrivati dei Whatsapp….
MAURIZIO DONINI

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks
advert