MUSICA&CIBO LANCIANO TIPICITÀ 2018

By on dicembre 5, 2017

Tipicità 2018 parte da Milano, con una gremitissima presentazione tenutasi nella sede
lombarda di ANCI, condotta dal celeberrimo duo Ardemagni-Poli di RAI Caterpillar.
In realtà si è trattato di un vero e proprio evento, con tanto di omaggio musicale al genio di
Gioacchino Rossini, musicista e gourmet, anteprima di ciò che succederà a Tipicità in occasione del
centocinquantesimo del grande compositore pesarese e che sarà sublimato dalle attività
sviluppate con il Comune di Pesaro. Musica e cibo, quindi, per iniziare col piede giusto il conto alla
rovescia, con un ulteriore tributo al “cigno di Pesaro” scaturito dalla fisarmonica di Castelfidardo e
dalle delizie dell’Accademia di Tipicità.
Al Fermo Forum, tra le dolci colline del Fermano, dal 3 al 5 marzo va “in onda” la
ventiseiesima edizione di Tipicità, organizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con la
Camera di commercio di Fermo e tanti enti pubblici e partner privati. “Oltre 100 gli eventi in
programma e 300 le realtà partecipanti – ha esordito il direttore Angelo Serri – per un Festival che
negli anni è diventato un punto di riferimento nazionale, con tante “contaminazioni” internazionali
e personaggi noti al grande pubblico”.
“Da Expo 2015, Tipicità è diventata la nostra vetrina e ci ha aiutato anche a non perdere la
fiducia dopo gli eventi sismici” ha sottolineato Maurizio Mangialardi, presidente di ANCI Marche.
Per Paolo Calcinaro, Sindaco di Fermo, “Tipicità è nata a Fermo e in questi ultimi anni è sempre
più una vetrina che si apre all’Italia ed al mondo, capace di valorizzare non solo il cibo, ma tutto il
saper fare marchigiano”. Hanno illustrato i rispettivi progetti in atto con Tipicità anche Daniele
Vimini, vicesindaco di Pesaro, Rita Soccio, assessore alla cultura di Recanati, Pierpaolo Sediari,
vicesindaco di Ancona, città che a maggio ospita “Tipicità in blu”. Riccardo Strano, dirigente
all’internazionalizzazione della Regione Marche, ha affermato che “dobbiamo lavorare perché un
evento come Tipicità, in grado di far crescere il turista e renderlo viaggatore, sia sempre più una
fonte di attrazione verso il nostro territorio”.
Annunciati i primi grandi nomi di Tipicità 2018, tra i quali Emma d’Acquino, conduttrice del
TG1-RAI, ed il tristellato chef Enrico Cerea. Non sarà una fiera, ma un articolato sistema
comprendente tanti contenitori tematici per immergersi nei “cluster del buon vivere”: qui si
ricomincia dalla terra, con un grande giardino delle biodiversità da vivere tra animazioni,
laboratori e l’incontro con varietà vegetali in via d’estinzione.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks