Canfora e Arslan per Fermo sui Libri

By on May 30, 2014

canforaDi nuovo un doppio appuntamento per la fortunata Rassegna Fermo sui

Libri. Il 3 giugno lo storico Luciano Canfora e il 4 giugno Antonia Arslan

la scrittrice della Masseria delle Allodole. Gli incontri, con inizio alle 21,15,

saranno ospitati alla sala dei Ritratti di Palazzo dei Priori.

Luciano Canfora, docente per circa quarant’anni di storia antica e filologia

classica all’Università di Bari, membro del comitato scientifico del CNR,

dell’Enciclopedia italiana, e della Society of Classical Traditions, è anche tra

i membri dell’Istituto Gramsci di Roma e direttore della rivista “Quaderni

di storia”. Profondo conoscitore dell’antichità, della modernità e della

politica come passione, come riflessione sul bene comune, parlerà, con la

lucida capacità d’analisi che lo contraddistingue, degli eventi che ci stanno

travolgendo, in una corsa tra potere, denaro, sfruttamento e volontà di riscatto

le cui radici affondano nella riflessione dell’antichità, vero punto di partenza

per capire la modernità. Come ha commentato nel suo ultimo libro Gli

antichi ci riguardano: “I loro problemi insoluti e i loro conflitti sono anche i

nostri”, come la domanda, che già i filosofi greci si ponevano, su quali siano

le competenze che un politico deve avere per fare bene il suo mestiere, e

quale sia effettivamente la forma di autoregolamentazione che può tendere al

massimo al “buon governo”.

Protagonista del decimo appuntamento sarà la prof.ssa Antonia Arslan,

laureata in archeologia e professoressa emerita di Letteratura italiana moderna

e contemporanea all’università di Padova, saggista e romanziera. Nella sua

carriera ha sviluppato la ricerca sulle sue origini armene, sui massacri e sui

genocidi dei quali questo popolo è stato vittima durante la prima guerra

mondiale. Ha scritto a riguardo il romanzo “La masseria delle allodole”,

vincitore del Premio Strega e finalista al premio Campiello nel 2004, e ha

continuato la sua opera sul popolo armeno con “La strada di Smirne” e “Il

libro di Mush”. E’ di questo lungo percorso di conoscenza e scoperta del

popolo armeno che Antonia Arslan parlerà durante la serata e di come la crisi,

in questo caso bellica, sociale e familiare dei protagonisti dei suoi romanzi,

possa tradursi in un percorso verso il recupero dell’identità personale e

collettiva, coronato dal successo e dalla salvezza.

A seguire, l’undicesimo appuntamento di Fermo sui Libri avrà come ospite

Giacomo Marramao, filosofo e saggista, che presenterà la crisi analizzata dal

suo ultimo lavoro letterario “Contro il potere”, il 12 giugno presso la Sala dei

Ritratti di Palazzo dei Priori a Fermo, alle h 21.15.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks