Filosofia e Formazione: che ci azzeccano?

By on maggio 18, 2019

Donna colta e raffinata, Donatella Ferretti in questi anni di vice sindaco e assessore ai
Servizi Sociali, ha dispiegato il suo amore per la storia, la filosofia e la pedagogia nei vasti
campi dell’amministrazione pubblica non disdicendo di trattare temi importanti come la
Popsophia, l’Utopia Distopia, tema conduttore della terza edizione del festival Cinesophia.
Ora ha aggiunto alla sua attività anche quella di informatrice di bandi regionali. Peccato, e
mi si vorrà perdonare l’uso della lingua dialettale, arriva, come suol dirsi, dope lu spare.
Sul suo profilo Facebook ha infatti pubblicato una locandina, a firma Julia service srl e
Scelta Responsabile, con l’annuncio di bandi regionali.
Peccato che questi bandi siano stati promossi dal sottoscritto sui media già dal mese di
aprile e sul mio sito dal 2 maggio, senza l’aiuto di centri di formazione e privati
Meglio tardi che mai si potrebbe obiettare. Vero. Ma è altrettanto vero che non mi risulta
lo stesso impegno (anche tardivo) nel corso di questi anni.
Non mi pare di aver mai letto sul suo profilo Facebook un avviso di bando regionale. Ah!
Già, ora siamo in campagna elettorale. Dimenticavo.
E allora, in considerazione di questo suo nuovo impegno comunicativo, devo farle presente
che ci sono altri bandi di prossima uscita. Perché in Regione si è sempre lavorato e non
sarebbe stato poi così disdicevole, negli anni scorsi, informarsi. Anche se non c’era una
campagna elettorale.
Prossimamente usciranno bandi relativi alla legge regionale 20/2003 “Contributi per le
imprese artigiane”, alla legge del commercio con contributi a sostegno delle imprese
commerciali in Comuni al di sotto dei 5000 abitanti e al di sopra dei 5000 abitanti. E
ancora bandi per apparati di sicurezza.
Ed infine: tra qualche settimana usciranno i bandi per i dottorati di ricerca innovativi, l’alta
formazione, le borse per dottorati EUREKA, i voucher per l’iscrizione a master universitari e
corsi di perfezionamento post-laurea, avvisi per la selezione di 15 destinatari di percorsi di
perfezionamento in materia di musica popolare, per garanzia giovani, e per tanti tantissimi
altri.
Se vuole potrà reperire queste informazioni dal mio sito oppure chiedere alla Regione
magari all’assessore Loretta Bravi. Si, proprio quella che, insieme ai suoi collaboratori
dell’Assessorato, hanno definito assolutamente non corretto utilizzare bandi regionali
firmandoli con la sigla di centri di formazione privati e di una lista civica, guarda caso,
riconducibile a lei.

Piero Celani

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks