Ecco i 12 nomi a sostegno del “Canigola-bis”

By on aprile 25, 2019

Moira Canigola l’aveva detto subito: il suo obiettivo era introdurre alla cittadinanza, prima della
scadenza del termine formale per la presentazione delle liste, la squadra che la sosterrà nella sfida
per la rielezione. Promessa mantenuta: ieri pomeriggio, infatti, presso una sala riunioni del Palazzo
Comunale piena di simpatizzanti, la sindaca ha svelato i nomi dei dodici candidati consiglieri di
“Centrosinistra Monte Urano”.
Sei uomini e sei donne compongono un gruppo giovane (età media di pochissimo superiore ai 40
anni), in cui spicca la presenza di tutti i consiglieri e gli assessori uscenti, accanto a quattro new
entries che garantiscono anche un po’ di necessario ricambio: “La ricandidatura di tutti i membri
della squadra che mi ha accompagnato in questi cinque anni è un segnale forte di coesione –
commenta la Canigola -. Abbiamo lavorato tutti in maniera unitaria e per questo abbiamo voluto
ripresentarci in blocco. Ciò però non significa non dare spazio anche ad altri: abbiamo cercato forze
giovani, che provenissero da diverse parti del nostro territorio e assicurassero professionalità
differenti per arricchire il bagaglio del gruppo”.
“Li ringrazio perché mi hanno ridato linfa, stimoli e voglia di ripartire”, aggiunge la sindaca che,
dopo una brevissima introduzione, lascia spazio a loro, i candidati consiglieri, chiamati uno ad uno
sul palco in rigoroso ordine alfabetico.
Il primo a prendere la parola è Massimo Brasili, vicesindaco uscente: “E’ stato un onore e un
piacere trascorrere insieme questi anni duri e impegnativi – esordisce rivolgendosi alla Canigola -.
Abbiamo portato avanti il programma facendo anche più del previsto, ma cinque anni non sono
abbastanza per esprimere appieno ciò che un’amministrazione potrebbe fare: per questo abbiamo
deciso di ripresentarci”.
Poi tocca a Lucia Diomedi, assessore uscente ai servizi sociali: “Abbiamo dedicato grande
attenzione alle marginalità e alle persone in difficoltà: nei prossimi cinque anni faremo altrettanto –
promette -. Ho scelto di ricandidarmi perché condivido il progetto e la visione futura pensati nel
2014”.
Il più giovane del gruppo è Federico Giacomozzi, 26 anni e già un mandato da assessore ormai alle
spalle: “Amministrare è un privilegio, una palestra, una scuola – spiega -. Dopo il terremoto ci
siamo rimessi in gioco dando risposte ai cittadini e mostrando quella capacità di innovazione sui
temi che viene dalla tradizione della nostra parte politica in questa città”.
Giovanissima anche la prima new entry del gruppo, la 28enne Alessia Iacopini, laurea in economia
alla Bocconi e ora di ritorno in un territorio a cui spera di poter dare un valore aggiunto: “Ho scelto
di candidarmi per la stima che nutro nei confronti di Moira e dell’amministrazione uscente, con la
speranza di offrire il mio contributo alla crescita e allo sviluppo del paese”.
Non è certo una new entry, invece, Stefano Mandolesi: il presidente del consiglio comunale, infatti,
si mette in gioco per la quarta volta consecutiva e non rinuncia a lanciare una stoccata agli
avversari: “Per cinque anni le opposizioni ci hanno fatto i complimenti per come abbiamo
amministrato – ricorda – e quindi ora non ha senso che si ritrovino un mese e mezzo prima delle
elezioni per dire che non va bene nulla”.
Ha riflettuto a lungo sull’opportunità di ricandidarsi la consigliera uscente Loretta Morelli: difficile
per una come lei, che si autodefinisce idealista e sognatrice, riconoscersi in una politica che oggi è
spesso caratterizzata da slogan e urla: “Ma Moira è un esempio di quello che la politica dovrebbe
davvero essere, cioè dedizione, abnegazione, studio e impegno – spiega –. Non promettiamo nulla,
non esistono soluzioni oggi per domani, ma ci impegneremo e daremo il massimo per costruire un
mondo migliore”.
Per l’altra Morelli del gruppo, Mirella, anche lei consigliere uscente, “l’amministrazione uscente ha
già fatto tanto, ma ricandidarsi è un modo per portare a termine nella prossima legislatura quelle
cose che sono rimaste in sospeso”.
Per il geometra Daniele Nasini, seconda new entry della squadra, la candidatura è invece arrivata
solo al termine di una lunga riflessione: “Mettermi a disposizione del paese in cui sono nato e
cresciuto – ammette – è per me motivo di orgoglio”. Poche parole anche per un’altra novità, Paolo
Offidani: “Ho accettato perché conoscevo la maggior parte della squadra e sono onorato che mi

abbiano cercato per dare una mano a Monte Urano”.
A completare il quadro degli “esordienti” Elisabetta Pieragostini, che da quattro anni gestisce la
scuola paritaria per l’infanzia Regina Margherita: “L’istituto è un fiore all’occhiello – rivendica con
orgoglio – e sono contenta di essere stata chiamata a far parte della lista perché evidentemente
qualcosa di positivo per il paese l’ho fatta. Ora voglio portare il mio contributo anche su altri aspetti
e aiutare Moira, una donna con forti valori e principi, la persona ideale per Monte Urano”.
Non ci ha pensato su due volte a ricandidarsi la consigliera uscente Barbara Sabbatini: “Non c’è
motivo per non farlo – spiega -. Riparto con la stessa motivazione: credo in questo progetto, nei
valori che condividiamo e nella persona di Moira”.
Infine, l’ultimo membro della giunta uscente, l’assessore al bilancio Giacomo Sollini: “Ho lo stesso
entusiasmo e la stessa incoscienza di cinque anni fa – le sue parole – ma sono cambiate la maturità,
l’esperienza e la consapevolezza di cosa voglia dire amministrare la cosa pubblica”.
A dare la propria benedizione alla lista anche l’ex sindaco Francesco Giacinti, chiamato ancora sul
palco dalla Canigola come in occasione della presentazione della propria ricandidatura: “Vedo il
giusto entusiasmo – commenta l’assessore regionale -. La lista è composta da figure di valore,
all’altezza del compito e con in testa una guida eccellente”.
Presentata la lista, la prossima settimana la Canigola e il suo gruppo cominceranno il loro giro nei
quartieri: si parte lunedì 29 aprile alle 21:15 presso il centro sociale del quartiere stadio.
Per il programma completo vi invitiamo a seguire nei prossimi giorni gli aggiornamenti pubblicati
sulla pagina facebook della lista “Centrosinistra Monte Urano”.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks