Handball Club Monteprandone sconfitta a Teramo

By on aprile 14, 2019

TERAMO – Niente chiusura in bellezza, ma cambia poco: il quinto posto in classifica dell’HC Monteprandone era già in ghiaccio. Sostanza identica allora, ma forma che invece è la sconfitta di Teramo, sul parquet dei Lions, nel recupero della 20esima giornata. Si tratta del settimo stop stagionale per i blu, che salutano il torneo di serie B, girone Marche-Abruzzo, con il resto del bilancio che recita 13 vittorie e 2 pareggi, 634 gol fatti e 570 subiti (differenza, +64).

In Abruzzo la squadra di coach Vultaggio parte malissimo, tanto che i padroni di casa dopo 20 minuti comandano di 9 reti. L’HC, nonostante la mollezza in difesa, accorcia prima dell’intervallo sul meno 5 (17-12).

Nettamente migliore la prestazione dei blu nella ripresa, tanto che a 10 dalla fine è 27 pari. Ma due ingenuità e un paio di esclusioni temporanee segnano la gara. Eppure sul 33-31 abruzzese Monteprandone spreca il contropiede che poteva di nuovo riaprire i giochi. Finale, 34-31.

Il commento di coach Andrea Vultaggio: “In virtù della classifica, sconfitta indolore. Sono soddisfatto delle prove di Khouaja e Marco Di Girolamo, che nonostante la giovane età si sono fatti valere, giocando grossi spezzoni di partita. Sono invece un po’ deluso per le prestazioni scialbe e con poco coraggio di alcuni elementi, dai quali mi aspetto molto di più. Ma non voglio essere troppo severo: abbiamo chiuso il campionato con 28 punti, quando in molti ci davano per spacciati e non credevano in noi”.

Quindi, la stoccata di Vultaggio: “Dai ragazzi pretendo un miglioramento nella prossima stagione. Sono per natura uno che punta sempre al massimo e finire il torneo con troppe assenze ingiustificate o quantomeno non programmate, aspetto che ci ha fatto perdere gare ampiamente alla nostra portata, proprio non mi va giù. Ecco, il mio auspicio è che il prossimo anno si riesca ad allestire un gruppo completo e competitivo dalla prima all’ultima giornata. Solo così potremo ambire al salto di categoria. In chiusura ringrazio tutti: dirigenti, collaboratori e atleti”.

Questi i giocatori schierati da Monteprandone a Teramo e le rispettive marcature: Giambartolomei, Pantaleo 12, Cani 4, Campanelli 11, Parente 3, P. Funari, Lattanzi, M. Di Girolamo 1, Salladini, Khouaja, Curzi, Tritto, Carlini, A. Di Girolamo.

 

Addetto stampa

 Michele Natalini

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks