Falconara spietato, Cagliari ko: e la classifica torna a sorridere

By on marzo 19, 2019

Quarta vittoria consecutiva. Fondamentale perché contro una diretta concorrente, a pari punti, per uscire alla palude della zona bassa della classifica. Le ragazze del Città di Falconara con autorevolezza, al cospetto di un Cagliari sempre pericoloso, ben contenuto e colpito dagli acuti di Nanà, Ferrara e Pascual. E grazie anche a una Nagy in stato di grazia, decisiva in diverse situazione e, al momento, imbattuta da 135 minuti. Dopo una prima fase di studio fioccano le occasioni da una parte e dall’altra. Ferrara si rende subito pericolosa ma Mascia in uscita chiude gli spazi. Dalla parte opposta è Machado a scaldare le mani di Nagy. Gara vibrante, aperta. Luciani si esibisce in un’incursione dalla destra e mette in mezzo per Dalla Villa, Marranghello salva con Mascia tagliata fuori dai giochi. Ancora Cagliari: Gasparini in taglio per Vargiu, il diagonale insidioso non inganna Nagy. E ancora Falconara: Nanà allarga per De Angelis, destro a fil di secondo palo e Ciferni che tarda quel secondo in più per arrivare all’appuntamento con il gol. L’occasione più ghiotta per le ospiti nasce da un’incomprensione tra De Angelis e Nagy su rilancio di Mascia: la palla vagante è nelle disposizioni di Atzori che però subisce il ritorno della difesa locale. Sul fronte opposto Luciani , al termine di un’azione insistita, colpisce il palo da posizione defilata. A rompere gli equilibri è la bella intuizione di Pascual che avanza palla al piede, fa partire il destro, Mascia le si oppone ma resta tagliata fuori dal successivo assist della catalana per Nanà che arpiona e in sforbiciata realizza la rete dell’1-0. La reazione cagliaritana è veemente ma non c’è tempo e si va a riposo con le Citizens in vantaggio. Ripresa che si apre con il Falconara lanciatissimo in avanti e una Ferrara davvero ispirata: al 2’ dribbling su Gasparini, palla in avanti per Dalla Villa che fa chiudere il triangolo consentendo alla giovane azzurra di realizzare il suo terzo gol in campionato. Esplode il PalaBadiali per il 2-0 firmato dalla “Pupilla” di casa Citizens. Sull’onda dell’entusiasmo il Falconara “rischia” il 3-0 con Dalla Villa in lob fuori di poco. La stessa italo brasiliana finisce a terra in area al termine di un’aziona pericolosa ma l’arbitro fa correre. Dalla Villa protesta, chiedendo il rigore, e rimedia il giallo. Il terzo gol arriva tuttavia pochi minuti dopo. Stavolta è il Cagliari a protestare per un presunto fallo di mano di Pascual che approfitta di una palla vagante in area, rimpallata tra Gaby e Mascia sul tiro dalla sinistra di Ciferni. Sopra di 3, le Citizens amministrano. Machado scalda le mani a Nagy in un paio di occasioni ma la manovra isolana non sembra impensierire le padrone di casa. Serranda chiusa anche nell’assalto finale con il quinto di movimento sardo  (Gasparini) e falchette che hanno più di un‘occasione per punire la porta vuota. Manca la precisione. Non la grazia quando a Dalla Villa viene fischiato un fallo di mano per aggiustarsi la palla e battere in gol. Niente giallo, che avrebbe significato espulsione per la numero 15 delle falconaresi. Ultimi sussulti sempre dai piedi di Machado con Nagy che si rifugia in corner e sulla conclusione di Gasparini con il portiere ungherese a deviare sulla traversa. Nulla da fare fino alla sirena e scatta la festa Citizens per una prova di forza ripagata dagli applausi scroscianti del PalaBadiali. “Sono contenta perché arrivo da tanti infortuni – commenta Nanà – penso che questa sia una vittoria importantissima per noi. Adesso non possiamo perdere i punti con le squadre che sono con noi in classifica. Adesso dobbiamo continuare ad allenarci tanto per giocarcela alla parti con tutte”. Per Corin Pascual “uno scontro diretto importante da vincere. Sono contenta per la squadra perché stiamo raccogliendo tutto ciò che abbiamo seminato. La miglior gara che abbiamo disputato finora”.

TABELLINO

Falconara 3
Cagliari 0

Città di Falconara: Nagy, Pascual, Luciani, Dalla Villa, Ferrara, Nanà, Ciferni, Sevilla, De Angelis, Verzulli, Antonaci. All. Neri.

Cagliari: Mascia, Vargiu, Gasparini, Atzori, Gabriela, Corrias, Marrocco, Marranghello, Mendes, Cuccu, Cocco, Mulas. Dir. acc. Marimon.

Reti: 17’44” p.t. Nanà (F), 2’54” s.t. Ferrara (F), 8’04” Pascual (F).

Note: ammonita Dalla Villa (F).

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks