Pallamano Monteprandone – punto prima squadra e settore giovanile

By on marzo 14, 2019

MONTEPRANDONE – Dieci mesi e mezzo dopo è caduto il fortino del Colle Gioioso. E ha fatto un male tremendo all’Handball Club Monteprandone, che lo scivolone contro il Cus Ancona (18-24) di sabato scorso non se lo aspettava. Almeno nei modi in cui è maturato: attraverso una ripresa troppo molle. L’ultimo ko interno risaliva alla stagione passata, era il 21 aprile e nella gara di commiato la Pallamano Ambra passeggiò al Colle Gioioso (27-41).

Ora il finale di campionato è più distante, quattro partite; di sicuro Monteprandone, scivolato al sesto posto in classifica, intende onorarlo. Già da sabato, quando alle 18 i blu giocheranno su parquet del Città Sant’Angelo, ottavo, reduce da 4 sconfitte consecutive e con quasi la metà dei punti dei ragazzi di coach Andrea Vultaggio (12 contro 23).

MODIFICA CALENDARIO E intanto la successiva trasferta, in programma il 24 marzo in casa dell’ASD Lions Teramo, è stata posticipata al 13 aprile (alle 15.30). Dunque, il torneo dell’HC Monteprandone, che doveva concludersi il 7 a Pescara, si chiuderà con una settimana di ritardo.

SETTORE GIOVANILE In campo solo l’Under 19 blu, che lunedì scorso in casa dell’U17 Cingoli ha rimediato la terza sconfitta stagionale: 31-25 il risultato. Il prossimo impegno, il 18 marzo, è casalingo: ospite al Colle Gioioso il Cus Ancona.

È al palo da due settimane l’Under 15, che il 6 marzo non è potuta scendere in campo contro Cingoli B. Motivo: l’assenza al Colle Gioioso, come recita il comunicato della FIGH “del tecnico e/o di responsabile maggiore” della squadra ospite. Doppia conseguenza: il 5-0 a tavolino per Monteprandone e la penalizzazione di 5 punti in classifica per Cingoli B. Il penultimo impegno della stagione per l’U15 blu, il 31 marzo, in casa contro Cingoli A.

  Addetto stampa

 Michele Natalini

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks