BUONA LA PRIMA PER MISTER DA COL. LA CIVITANOVESE ESPUGNA IL SANDRO ULTIMI!

By on novembre 12, 2018

CHIESANUOVA di TREIA – La Civitanovese vince e convince. Nel difficilissimo campo del Sandro Ultimi di
Chiesanuova i rossoblù ottengono la terza vittoria in campionato contro l’esperta squadra di casa e salgono a
quota 11 punti. Quarto risultato utile per la Civitanovese che, dopo il difficoltoso inizio, comincia a riprende quota
in classifica. Di Ribichini, Miramontes e Lorite le reti rossoblù che regalano il successo, all’esordio in panchina, a
mister Da Col.
IL TABELLINO
CHIESANUOVA 1 (4-2-3-1): Carnevali; Picchio, Belelli, Focante, Pietrella (31’st Rango); De Santis (34’st
Rapaccini), Morettini; Pasqui (31’st Cappelletti), Ramadori (20’st Pandolfi), Di Francesco; Santoni (12’st Medei).
A disposizione: Fiorani, Aringoli, Paoloni, Pierantonelli. All. Giuliano Fondati
CIVITANOVESE 3 (4-1-4-1): Lorenzetti; Carafa, Dutto, Marino, Filippini; Linan (20'st Giri); Lorite, Ferrari
(46'st Catinari), Miramontes, Vechiarello (28'st Baeza); Ribichini (34'st Garcia). A disposizione: Solà, Abdellah,
Doda, Alonso, M. Salvati. All. Emiliano Da Col
RETI: 9'pt Ribichini, 25'pt Ramadori, 37'pt Miramontes, 44'pt Lorite
ARBITRO: Andrea Traini della sezione di San Benedetto del Tronto; assistenti Simone Tidei di Fermo e Stefano
Allievi di San Benedetto del Tronto
NOTE: 400 spettatori (100 da Civitanova). Ammoniti: De Santis, Miramontes, Pietrella, Picchio, Morettini,
Filippini. Recupero +0’ +6’
LA CRONACA
Al Sandro Ultimi di Chiesanuova, per l’ottava giornata del campionato di Promozione girone B, mister Da Col
schiera il 4-1-4-1 con Linan in cabina di regia e Ribichini come unico terminale d’attaco. Mister Fondati risponde
con uno spregiudicato 4-2-3-1 con Pasqui, Ramadori e Di Francesco ad ispirare Santoni.
La Civitanovese approccia bene e al 9’ minuto di gioco trova il vantaggio con Ribichini, al primo goal in rossoblù.
Sugli sviluppi di un fallo laterale in zona offensiva Filippini pesca Vechiarello che spizza al centro dell’area per
Ribichini che insacca di testa alle spalle di Carnevali. I rossoblù galvanizzati dal vantaggio prendono campo e al
15’ creano una grande occasione sul versante destro. Lorite lavora un pallone per Ferrari che entra in area e calcia
in porta. Il suo sinistro però non è all’altezza dell’azione e Carnevali blocca.
Al 18’ arriva il primo squillo dei locali. Ramadori salta un uomo e calcia in porta ma Lorenzetti è attento e blocca
senza grossi problemi. Due minuti più tardi il Chiesanuova torna a farsi pericoloso con la grande azione
orchestrata da Ramadori e Santoni. Dopo due scambi di prima Santoni calcia al volo ma il suo tiro sorvola la
traversa. Al terzo tentativo i locali trovano il pareggio che arriva da calcio di punizione. Ramadori disegna una
parabola imparabile e trafigge l’incolpevole Lorenzetti.

La Civitanovese accusa il colpo ma non perde la testa e, dopo qualche minuto di sbandamento riprende in mano il
pallino del gioco. I ragazzi di mister Da Col si affacciano molte volte dalla parti di Carnevali senza però riuscire a
concretizzare. L’occasione giusta arriva al 37’ sui piedi del solito Miramontes. Ferrari porta avanti un pallone
vince un contrasto e serve con una palla morbida il numero 11. Il capitano rossoblù non si fa pregare e con una
velenosissima trivela mancina infila Carnevali. La Civitanovese sento l’odore del sangue e al 44’ azzanna
definitivamente la sua preda. Miramontes salta picchio e disegna una parabola sul secondo palo per l’accorrente
Lorite che di destro sigla il goal del 1-3.
Nella ripresa, anche a causa del pesantissimo campo, i ritmi calano e la partita si gioca più a centrocampo. La
Civitanovese dà una grande idea di compattezza e amministra il vantaggio senza grossi problemi. I locali provano
comunque a riaprirla con la forza dei nervi ma i loro tentativi non impensierisco mai seriamente Lorenzetti.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks