A Bergamo l’abbonamento al trasporto pubblico si paga anche con Jiffy grazie all’accordo tra ATB, UBI Banca e SIA

By on agosto 10, 2018

ATB Azienda Trasporti Bergamo ha stretto un accordo con UBI Banca e SIA per consentire il pagamento dell’abbonamento al trasporto pubblico con lo smartphone, grazie al servizio Jiffy che associa il numero del cellulare alla tessera personale (b-card) dell’utente. Una assoluta novità in Italia.
 
Bergamo, 10 agosto 2018 – Da oggi l’abbonamento ATB si può pagare utilizzando lo smartphone grazie al servizio Jiffy, reso disponibile da UBI Banca e SIA, che consente di trasferire denaro in tempo reale tra privati e di pagare attraverso il cellulare, affiancandosi al contante e agli strumenti di pagamento digitali più tradizionali, come le carte di credito.

 

Utilizzando Jiffy il cliente ATB può acquistare o rinnovare il proprio abbonamento in pochi semplici passaggi, con addebito sul proprio conto corrente o sulla propria carta con IBAN. Grazie all’utilizzo dello smartphone, l’acquisto e il rinnovo diventano semplici e immediati. La transazione, oltre a essere veloce, avviene in ambiente sicuro, senza che nessuna informazione esca dai sistemi della banca.

 

Acquistare e rinnovare l’abbonamento in pochi semplici passaggi
Per acquistare o rinnovare un abbonamento ATB con Jiffy è necessario registrarsi sul sito atb.bergamo.it -cui si rimanda per tutte le informazioni operative di dettaglio-, associare alla tessera personale (b-card) o a quella dei famigliari il proprio numero di cellulare abbinato al servizio Jiffy, abilitando l’invio sul medesimo cellulare della notifica con la richiesta di pagamento. Confermando la richiesta, il cliente riceve il titolo di viaggio via e-mail.

 

Con questa iniziativa, ATB Azienda Trasporti Bergamo conferma il proprio impegno a offrire ai suoi clienti soluzioni innovative volte a semplificarne l’esperienza, sia prima che durante il viaggio.

 

Il panorama del mondo dei pagamenti digitali
La possibilità di rinnovare con lo smartphone l’abbonamento di ATB, prima azienda di trasporti in Italia ad offrire questo servizio, è uno dei molteplici segnali che testimoniano la crescita dei pagamenti con strumenti alternativi ai contanti: i “new digital payments”, nel biennio 2016-2017, sono cresciuti di circa il 50% (attestandosi a 46 MLD € per il 2017) e le transazioni digitali via smartphone sono aumentate del 60% (raggiungendo a fine 2017 6,7 MLD € complessivi).

 

“Il settore dei trasporti sta vivendo un periodo di particolare fermento e sta dimostrando grande attenzione all’innovazione nel comparto dei pagamenti digitali”, afferma Natascia Noveri, Responsabile Marketing di UBI Banca. “In questo contesto UBI Banca ha avviato la collaborazione con ATB, dimostrando ancora una volta la propria vocazione digitale. Con ATB e SIA abbiamo studiato una user experience totalmente nuova e semplicissima: crediamo che l’utente debba essere agevolato in tutte quelle circostanze in cui la comodità, la rapidità e la semplicità di effettuare un pagamento sono elementi cruciali”.

 

“ATB è un’azienda da sempre orientata alla soddisfazione del cliente; l’introduzione di un nuovo sistema digitale e innovativo per il rinnovo degli abbonamenti va certamente in questa direzione.  Le nuove tecnologie rappresentano un’opportunità per servire al meglio i nostri abbonati e, insieme a partner competenti, continuiamo a scommettere sull’innovazione a servizio del trasporto pubblico” ha dichiarato Gianni Scarfone, Direttore Generale di ATB Azienda Trasporti Bergamo.

 

“L’utilizzo di Jiffy per il pagamento e il rinnovo di abbonamenti dei trasporti, una novità assoluta per l’Italia, fa capire quanto sia utile, facile e sicuro il servizio ideato da SIA. Negli ultimi tre anni abbiamo investito molto su Jiffy, insieme a oltre 130 banche, per favorire la digitalizzazione del nostro Paese e semplificare l’utilizzo dei servizi da parte di utenti e cittadini”, commenta Marco Polissi, Responsabile Jiffy di SIA.

 

ATB Azienda Trasporti Bergamo
Nata nel 1907, è oggi un gruppo costituito da sei società. La controllante ATB Mobilità offre servizi nel campo della sosta, dell’ infomobilità, delle ZTL e del bike sharing, mentre la controllata ATB Servizi S.p.A. opera nel campo del trasporto pubblico locale nel territorio di Bergamo e dei 29 comuni limitrofi. ATB Servizi S.p.A. è certificata UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN 13816 e negli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti: ultimo in ordine di tempo è quello ottenuto nella categoria “Mobilità Sostenibile” della nona edizione del Premio Sviluppo Sostenibile 2017 per il progetto della Linea C, prima linea di trasporto pubblico su gomma in Italia interamente elettrica e simbolo del costante impegno dell’Azienda in favore della sostenibilità ambientale. L’app ATB Mobile e la collaborazione con Moovit, il sito internet integrato con il Calcola Percorso Google diventato responsive dal settembre 2016 e dal 2017 ulteriormente migliorato nell’accessibilità ai non vedenti, oltre che la sezione ATB@home, utile sia per i clienti abituali che per i gruppi turistici, sono invece i modi in cui ATB vuole avvicinarsi sempre più all’esigenza di trovare informazioni e fare acquisti ovunque, in qualunque momento e soprattutto in maniera rapida. Per rimanere sempre in contatto con ATB: atb.bergamo.it e Facebook ATB – Azienda Trasporti Bergamo.

 

UBI Banca
UBI Banca è in Italia il terzo Gruppo bancario commerciale per capitalizzazione di Borsa, con una quota di mercato di circa il 7%, 1.817 sportelli sul territorio nazionale, principalmente ubicati nelle regioni più ricche del Paese, ed oltre 21.200 dipendenti.  Nel 2013 sono stati assegnati a UBI Banca il premio per l’innovazione nei servizi bancari nella categoria “La banca solidale” dell’Associazione Bancaria Italiana e il Premio Nazionale per l’Innovazione conferito dal Presidente della Repubblica. Nel 2015 UBI Banca ha ricevuto il Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari nella categoria “Innovare per la famiglia e i giovani”. Nel 2016 Easy City di UBI Banca viene premiata agli MF Innovazione Award 2016. Il gruppo bancario ottiene il riconoscimento nella categoria servizi non finanziari, digitali e non, grazie al servizio che reinventa il modo di fare shopping attraverso lo smartphone.

 

SIA
SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali. Il Gruppo SIA eroga servizi in 48 paesi ed opera anche attraverso controllate in Austria, Germania, Romania, Ungheria e Sudafrica. La società ha inoltre filiali in Belgio e Olanda e uffici di rappresentanza in Inghilterra e Polonia.
Nel 2017 SIA ha gestito il clearing di 13,1 miliardi di transazioni, 6,1 miliardi di operazioni con carte, 3,3 miliardi di pagamenti, 56,2 miliardi di transazioni finanziarie e trasportato in rete 784 terabyte di dati.
Il Gruppo si compone di otto società: la capogruppo SIA, le italiane Emmecom (applicazioni innovative di rete), P4cards (processing monetica), SIApay (servizi di incasso e pagamento evoluti) e Ubiq (soluzioni tecnologiche innovative per il marketing), Perago in Sudafrica, PforCards in Austria e SIA Central Europe in Ungheria.
Il Gruppo, che conta attualmente oltre 2.000 dipendenti, ha chiuso il 2017 con ricavi pari a 567,2 milioni di Euro.
Per maggiori informazioni: www.sia.eujiffy.sia.eu

 

Per ulteriori informazioni:
 
UBI Banca Media Relations
Tel +39 027781 4213 – 4936 – 4938 – 4139
media.relations@ubibanca.it

 

ATB
Ufficio Stampa ATB
Tel. +39.035.249899  – Fax +39.035.237852
stampa@atb.bergamo.it

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks