Prima sosta del Festival di Agugliano: Sul palco Rodolfo Bersaglia

By on luglio 21, 2018

Vizi e virtù degli abitanti del capoluogo regionale, in un appuntamento tutto da
ridere nel riconoscere, tra i personaggi, amici, parenti e… se stessi

Il professor Rodolfo Bersaglia, anconetano già dalla cadenza del suo parlare, affronta vizi e virtù
del capoluogo regionale e soprattutto di coloro che lo popolano. Lo spettacolo in questione è
“Ancona Horror” e rappresenta la prima pausa del competizione del tredicesimo Festival
nazionale di Teatro dialettale di Agugliano (Ancona), ma al tempo stesso anche l’apertura di una
mini-rassegna dedicata al teatro comico locale e denominata: “Marche… ade’ se ride!”. Tre gli
appuntamenti previsti che rappresenteranno tre zone del territorio regionale, partendo dalla
centrale Ancona, per poi passare al sud con Piero Massimo Macchini e al nord con la
Compagnia “San Costanzo Show”.
“Ancona Horror” mette a nudo gli anconetani e Rodolfo Bersaglia utilizza la formula di un
monologo a commento di alcune particolari diapositive per evidenziare, con un umorismo
graffiante, quelle che definisce “le stranezze doriche” e che rappresentano una carrellata
dell’anconetano – pensiero, tra modi di dire, personaggi, espressioni e comportamenti tipici.
Non a caso esiste un sottotitolo che recita: “aberrazioni antropologiche dell’Ancunetah Being”.
Non mancano certe prese di mira specifiche, dai commercianti agli esponenti della politica,
passando per ogni categoria del contesto sociale di Ancona. E se il tono è ironico e pungente,
Rodolfo Bersaglia non manca di condirlo con affetto, a cominciare da quell’inconfondibile
accento anconetano con cui affronta tutto quello che apparentemente detesta. Stramberie trash
e linee di pensiero che sono tipiche del capoluogo marchigiano, curiosità e aspetti diversi
nell’affrontare le situazioni di cui si può soltanto ridere, anche per la modalità con cui vengono
raccontati. Da questo monologo è stato tratto anche un divertente volumetto in cui si
raccontano, appunto, i comportamenti, alquanto bizzarri, degli abitanti di “Boia-Ville”.
Inizio dello spettacolo alle ore 21.30 all’Anfiteatro al Parco delle Querce di Agugliano, nei pressi
degli impianti sportivi. In caso di maltempo lo spettacolo sarà spostato al cine-teatro Ariston.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks