“L’ultimo scugnizzo” ad Agugliano

By on luglio 19, 2018

Secondo appuntamento con la tredicesima edizione del Festival nazionale di Teatro dialettale di
Agugliano che assegnerà il Premio “La Guglia d’Oro” 2018. E’ una compagnia di Casagiove, in
provincia di Caserta, a salire sul palcoscenico dell’Anfiteatro al Parco delle Querce, in
prossimità degli impianti sportivi. La Compagnia “30 allora” porta in concorso un lavoro teatrale
di inizio Novecento, firmato dal commediografo Raffaele Viviani dal cui soggetto nel 1938 è
stato tratto anche un film con lo stesso titolo, ovvero “L’ultimo scugnizzo”, per la regia di
Gennaro Righelli. Nel film lo stesso Viviani recitò come protagonista (pur se giudicato
positivamente, non mancarono le critiche per l’essere poco efficace nell’esprimersi in italiano),
proprio nei panni di Antonio Esposito, un giovanotto napoletano un po’ scapestrato che aspetta
un figlio dalla sua fidanzata Maria e questo evento lo fa decidere che è arrivato il momento di
mettere la testa a posto. Si mette così alla ricerca di un posto di lavoro e riesce a farsi
assumere da un avvocato come uomo di fiducia, imparando a percorrere le mille strade della
legge, attraverso le quali risolvere non poche situazioni complesse e anche particolarmente
complicate in cui si trovano coinvolti anche gli stessi familiari dell’avvocato presso il quale
lavora. Ma, come si dice, tutto è bene quel che finisce bene e alla fine il giovanotto, ‘Ntonio,
dopo la nascita del primogenito, riesce a sposare la sua fidanzata. Un soggetto piuttosto
conosciuto, portato a teatro anche dal cantante melodico Nino D’Angelo, che ha vestito i panni
dello scugnizzo anche al cinema. E anche nella commedia della Compagnia “30 allora” c’è
molta musica, grande protagonista di questo lavoro. La Compagnia della provincia di Caserta è
nata esattamente venti anni fa e fin qui si è sempre impegnata costamente e in modo attivo
nella promozione di attività culturali e sociali finalizzate alla conoscenza e alla valorizzazione del
patrimonio culturale e artistico del nostro Paese. Dal 1998 ad oggi ha portato in scena
moltissime opere teatrali (settore verso il quale si concentra l’attività della Compagnia), con la
netta prevalenza di lavori di provenienza campana e firmati, tra gli altri, da Peppino De Filippo,
Eduardo Scarpetta, Eduardo De Filippo, vincendo numerosi premi e partecipando a moltissime
rassegne di teatro. Con “Ultimo scugnizzo” per la regia di Vincenzo Russo (che vestirà
direttamente i panni di Antonio Esposito), saranno sul palco i seguenti attori: Goffredo Laugeni
(Dante Sarchiapone), Stefano D’Ambrosio (avv. Razzulli), Mariapia Rossi (Donna Palmira),
Carla Lettiero (Maria Cacace), Carla Ferrara (Donna Rosa), Simona Campanile (Nannarella),
Francesco Martucci (giovane fornaio), Bruno Massaro (Peppe o’ navigante), Francesco Pisano
(Scugnizzo e Pasqualino) Letizia Massaro (Elvira), Annamaria Menditto (vecchietta), Peppe
Petriccione (fornaio), Michela Perrotta (Assunta), Rina Dello Stritto (Rusella), Alessia Tiscione
(‘Ngiulina), Fabrizio Cinque (Eduardo Scugnizzo) e Giovanni Carozza (il piccolo Antonio). Inizio
dello spettacolo alle ore 21.30, in caso di maltempo la commedia verrà rappresentata all’interno
del cineteatro Ariston di Agugliano.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks