Boeri vs Salvini – Numeri vs ignoranza

By on luglio 8, 2018

Nel 2045 la popolazione dell’Africa è stimato che raggiungerà i 2 miliardi di persone, nello stesso anno
l’Italia, immigrazione compresa, conterà 47 milioni di abitanti, 14 milioni meno di oggi. Negli ultimi decenni
l’indice di fertilità delle donne italiane si è dimezzato, la popolazione attiva ha spostato la media oltre quota
50 anni, età in cui la produttività cala del 25%.
Questi sono i numeri, reali e inattaccabili da nessuno, che Boeri ha portato nella sua relazione al
Parlamento, che piaccia o meno, gli immigrati, regolari, pagano le pensioni agli italiani. L’età media degli
immigrati che lavorano è la metà degli italiani, i numeri dicono, senza possibilità di smentita, che senza una
immigrazione regolare non è possibile pagare le pensioni. La Fornero non è semplicemente toccabile ad
oggi, malgrado i proclami del cerbero di Pontida, perché essere razzisti ed intolleranti è facile, saperne di
economia un altro. I fatti portati dal Presidente dell’Inps hanno fatto infuriare Matteo Salvini, uno che in un
paese normale farebbe le consegne per il salumiere all’angolo, ma che nell’Italia del dopo Renzi riesce ad
essere vice-premier.
Salvini urla molto, ma ad oggi ha fatto stare peggio chi già soffriva, migranti e gente che scappa da guerre e
carestie, ma non ha migliorato la vita di un solo italiano, a parte averne curato il ‘maldipancia’.
L’immigrazione è in netto calo, gli arrivi in Italia sono 1/3 e meno rispetto lo stesso periodo dello scorso
anno, il trend è simile in tutta Europa. Una Europa che conta 512 milioni di abitanti, che è il primo mercato
del mondo ed ha il maggior surplus commerciale del mondo, ma che teme una migrazione di 2-300.000
persone all’anno, una goccia nel mare.
Cosa succederà a metà del secolo quando l’Europa sarà in spopolamento ed in assenza di accordi,
accoglienza mirata, politiche di condivisione, alle sue frontiere premeranno ondate di milioni di africani?
Forse Salvini pensa di armare di armi armi nucleari i buffoncelli con gli elmi cornuti visti ai raduni padani per
respingere i ‘barbari’? Perché strillare e parlare alla parte ignorante del paese l’hanno già fatto gli autori
della brexit ed i trumpiani, ma il riflusso non pare premiare questi politicanti senza nerbo, armati solo di
livore ed ignoranza, materia in cui il vice-premier è sicuramente ben dotato, ma la realtà di una accorta
governance è cosa ben diversa dai proclami.
MAURIZIO DONINI

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks