Erri De Luca ospite a Jesi di “Ka Nuovo Immaginario Migrante”

By on giugno 14, 2018

Arriva a Jesi Erri De Luca, venerdì 15 giugno alle ore 21,15 in Piazza delle Monnighette, per un nuovo appuntamento sempre ad ingresso gratuito della Rassegna cinematografica “Ka – Nuovo Immaginario Migrante” dedicata al tema delle migrazioni contemporanee, dell’erranza attraverso i secoli, dell’identità e della multiculturalità. In caso di maltempo il programma si terrà al Teatro Pergolesi di Jesi (posti disponibili, 240).

Erri De Luca è uno scrittore, poeta e traduttore tra i più apprezzati del panorama culturale italiano; i suoi libri sono tradotti in diverse lingue in tutto il mondo, costante il suo impegno sui temi dell’impegno civile. Insieme a Gabriella Guido attivista per i diritti umani, l’autore napoletano è ospite di Ka in occasione della serata dedicata al breve documentario “Loza” di Jean-Sébastien Desbordes, Matthieu Martin e Nicolas Berthelot (Francia, 2016, 26’), storia vera di una piccola migrante che ha perso in mare ogni contatto con la madre e del loro difficile ricongiungimento.

Loza ha cinque anni ed è nata in Sudan. Nel maggio 2016 ha lasciato il suo paese con suo fratello e la madre, Nada, per sfuggire alla dittatura. I trafficanti avevano promesso un viaggio sicuro verso l’Europa per 2.500 dollari, ma la traversata attraverso il Mediterraneo si è trasformata in un incubo. Nada non è riuscita a salire sulla barca a causa delle onde, e la piccola Loza è rimasta sola a bordo con 400 migranti. Fortunatamente, uno di loro si è preso cura di lei. Insieme, sono riusciti a raggiungere un paese vicino a Cannes dove hanno trovato rifugio da Hubert, per anni operatore umanitario e coordinatore dell’associazione Habitat et Citoyenneté. Nel documentario, Jean-Sébastien Desbordes, Nicolas Berthelot e Matthieu Martin seguono Hubert e la sua amica Francesca, che credono che Nada sia ancora viva e lottano per trovarla e farla ricongiungere alla figlia. Per andare sulle sue tracce, iniziano cercando di contattare lo scafista.

 

Sostenuta dal MIBACT “MigrArti Cinema”, e promossa da associazione culturale PEPE LAB e associazione di donne straniere ACADS, “Ka – Nuovo Immaginario Migrante” prosegue il 16 giugno a Jesi ed il 27 a Senigallia,  tra cinema d’autore, docu-film ed eventi con artisti ed ospiti internazionali.

Sabato 16 giugno alle ore 21,15 la rassegna prosegue in Piazza delle Monnighette con “Hotel Splendid” di Mauro Bucci (Italia, 2016) è un racconto intimo e corale sulla vita di una comunità di migranti provenienti dalle coste africane, ospitata presso una struttura per richiedenti asilo politico a Cesenatico; ospite della serata è il regista Mauro Bucci, modera Marta Meloni project manager dell’Associazione Africa e Mediterraneo.

Tra gli eventi off a Jesi, negli spazi pubblici di piazzale San Savino è in mostra fino al 24 giugno il manifesto “Orto cittadino” del collettivo artistico Guerrilla Spam, l’evento di arte urbana in collaborazione con USB Gallery; attraverso il linguaggio dell’affissione, nel grande poster di 6 metri per 3 gli artisti propongono in immagini un’idea nuova di umanità fatta dalla relazione tra diverse culture. In mostra – fino al 31 agosto – anche il lavoro dell’artista Giacomo Giovannetti che per “Civicocinque” all’interno dei laboratori Tonidigrigio e Pepe Lab, in Piazza della Repubblica, espone appunti visivi dedicata all’immaginario di luoghi ed etnie diverse.

 

Info e contatti:

Pepe Lab a.c. / Piazza della Repubblica, 5 / Jesi (AN)

+39 0731.712941 / info@pepelab.org

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks