PRIMI COLPI DI MERCATO DELLA CIVITANOVESE CALCIO

By on giugno 9, 2018

Rinnovare senza stravolgere, rinfrescare senza depauperare. Si è ufficialmente aperta
la finestra estiva del mercato della Civitanovese in vista della prossima stagione di
Promozione, dove l’obiettivo sarà farla da padrona e provare a vincere ancora una
volta tutto il vincibile. In tal senso il d.g. Enzo Di Meo, in attesa di parlare di rinnovo
con alcuni elementi della rosa per affondare le radici positive della squadra che verrà,
ha già messo in cassaforte due colpi di spessore. Si tratta di Andrea Testa e di
Antonio Compierchio.
Il primo è un ambito portiere classe 1990, nativo di Macerata, che vanta un’esperienza
invidiabile e prestigiosa, maturata tra serie C e serie D, con l’ultimo tassello che si è
aggiunto proprio nella stagione di un anno fa, con la vittoria del campionato di Serie D
con la maglia del Bisceglie in Puglia. Nel suo curriculum Testa può vantare più di 150
presenze in Serie C (con le maglie di Torres e L’Aquila).
Nella stagione 2012-13 (con L’Aquila) ha anche vinto i playoff di C2 contro il Teramo,
e tra i suoi allenatori può annoverare anche l’ex del Pescara Cristian Bucchi
(predecessore di Iachini sulla panchina del Sassuolo in Serie A), che lo ha guidato ai
tempi dell’esperienza in quel di Sassari. Tra i riconoscimenti ricevuti da Andrea Testa
c’è anche quello della stagione 2011/2012 quando risultò il portiere meno battuto di
tutta la Serie C.
Quest’anno ha indossato la maglia del Sambuceto in Eccellenza Abruzzese e per lui è
stata la prima volta in categorie “minori”. È dunque facile immaginare la maestria e
l’abilità della dirigenza rossoblu nel riuscire a portare un profilo di tale livello ed
esperienza in un campionato come quello di Promozione Marchigiana, dove ora starà a
lui calarsi nella mentalità della terza divisione dilettantistica e prendere in mano le
chiavi della difesa civitanovese.
Il secondo innesto, invece, è (come detto) Antonio Compierchio. Alto 178 centimetri
per un peso di 74 chilogrammi, l’esterno offensivo classe 1990 predilige la fascia
destra, ma in quanto mancino può svariare in qualsiasi ruolo d’attacco.Anche nel suo
caso il curriculum è più che invidiabile. Compierchio si è formato tra Lega Pro e Serie
D vestendo le maglie di Foggia, Sporting Genzano, Bacoli Sibilla, L’Aquila (dove in
Serie C è stato compagno di Andrea Testa), Manfredonia, Battipagliese (dove giocò 5
partite e decise la salvezza della sua squadra con un gol pesantissimo nei playout) ed
Eccellenza con quelle di Ebolitana (10 reti), Gaeta (fino a Dicembre 2017 con 9 reti) e
Atletico Vieste (da Gennaio 2018 con 2 reti). Antonio Compierchio, tra i vari

riconoscimenti sul campo, quest’anno ha ricevuto anche il premio di miglior esterno
dell’Eccellenza pugliese.
Anno di nascita a parte, quelli di Testa e Compierchio sono due colpi da 90, che
andranno a rinforzare l’organico della Civitanovese in maniera sostanziale e che hanno
fatto da apri piste ad una calda estate di calcio mercato a tinte rosse e blu.
(In foto da sinistra: Catello Cimmino, responsabile tecnico del Settore Giovanile della
Civitanovese, Antonio Compierchio e Gianluca Di Giacomi, responsabile organizzativo
del Settore Giovanile)

Civitanova, 09/06/2018

Ufficio stampa Civitanovese Calcio 1919

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks