Area espositiva e sala conferenze multimediale, ecco il progetto

By on giugno 4, 2018

Il liceo Artistico ed il Comune hanno “tolto il velo” al progetto di realizzazione di
un’area espositiva, con annessa una sala conferenze e multimediale, nei locali
dell’istituto scolastico a ridosso il cortile delle Magnolie, sul lungomare Gramsci. La
presentazione è avvenuta questa mattina, a partire dalle 10.30, nel teatro comunale.
La presentazione dei lavoro è stata condotta dai docenti Raffaele Iommi e Vito
Sforza. In sala, oltre a cittadini, artisti e studenti delle classi del Preziotti-Licini
coinvolti era presente anche il presidente della Camera di Commercio Graziano Di
Battista, il sindaco Nicola Loira, il vice Francesco Gramegna e l’assessore alla
Cultura Elisabetta Baldassarri.
Secondo le volontà dell’Amministrazione comunale l’area espositiva conterrà anche
la ricca collezione in formato cartaceo e digitale di manifesti delle mostre
internazionali d’arte (circa 6.000 esemplari) del collezionista Fausto Paci.
La scuola si è attivata per realizzare, nell’ambito dell’attività didattica, la bozza
progettuale dell’area espositiva attraverso la creazione del logo, digital mockup dei
vari stampati e la renderizzazione tridimensionale dell’area museo e di una sala
conferenze per la presentazione di eventi.
Il sindaco Loira, nel suo intervento sul palco, ha invitato le parti a proseguire
nell’impegno “per dare sostanza a questa meravigliosa idea che è stata presentata e
sul quale si lavora da mesi. Una sala espositiva permette alla città di accrescere la
propria dimensione culturale nel campo delle arti figurative”.
Il primo cittadino, dopo aver salutato Fausto Paci, ha fatto riferimento alle firme
illustri del passato artistico locale di rilievo internazionale nel prospettare “un futuro
radioso rappresentato dal quotidiano lavoro degli insegnanti e dai lavori dei loro
studenti”. La dirigente scolastica dell’Istituto Stefania Scatasta ha ringraziato i
professori ed i docenti “che hanno messo in campo la loro professionalità nel
realizzare un progetto ambizioso, un atto concretto. Le sinergie tra le istituzioni
coinvolte mi fanno pensare che ce la potremmo fare”.

4 giugno 2018

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks