Parte la quarta edizione di “Shakespeare on the beach”

By on giugno 4, 2018

Nella bella stagione, il momento migliore della giornata è senza dubbio il tramonto. Anzi, a
Porto San Giorgio è addirittura 45 minuti prima che tramonti il sole. E’ l’appuntamento che
Lagrù, Cesare Catà e lo chalet Calypso, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale,
danno all’appassionatissimo pubblico che attende l’inizio della quarta edizione di
“Shakespeare on the Beach”.
“Il nostro ringraziamento – dice Catà – va allo staff del Calypso che ci ospita, al Sindaco Nicola
Loira e all’Assessore Elisabetta Baldassarri che credono nella rassegna e a tutti colori che ci
hanno seguito finora e che ci spronano a fare sempre meglio”.
L’edizione 2018 ha anche un risvolto sociale molto importante: l’associazione Lagrù ha
avviato una raccolta fondi in favore della Fondazione Sagrini di Fermo, che si occupa di dare
aiuto a madri con figli in situazioni di disagio. I fondi raccolti saranno destinati al progetto
“Street art” che, basandosi su studi che dimostrano come l’arte di strada sia utile per un
miglioramento sensibile della situazione sociale in quartieri disagiati, si propone di
ristrutturare un terrazzo interno alla Fondazione e di abbellirlo con un murales, progettato e
realizzato con l’aiuto di tutti gli ospiti della struttura.
“Shakespeare on the Beach” inizia mercoledì 6 giugno 2018 con quello che è conosciuto
come il dramma scozzese, vale a dire il Macbeth: è per antonomasia il dramma del potere, in
cui un uomo viene consumato dalla sua ambizione, insieme alla sua sposa Lady Macbeth.
“In questo dramma – spiega il filosofo e performer teatrale Cesare Catà – Shakespeare
travalica i confini della contingenza per parlare di questioni archetipiche, quindi non solo del re
di Scozia, ma soprattutto della sete di potere che prende l’essere umano”.
Ad interpretare i vari personaggi ci saranno molti attori del panorama teatrale marchigiano:
Stefano Tosoni nel ruolo di Macbeth, Pamela Olivieri nel ruolo di Lady Macbeth, Lorenzo
Marziali sarà Banco e Simona Ripari la Strega. Le musiche saranno affidate a Luciano
Monceri e Maurizio Serafini, noti per la loro musica celtica.
La partecipazione straordinaria di Fortebraccio Veregrense come figuranti alla spada
completerà il quadro di una lezione spettacolo con approfondimenti critici e filosofici alternati
a letture sceniche.
In caso di pioggia, “the show must go on”: ci si rifugerà sotto ombrelli e ombrelloni e lo
spettacolo proseguirà comunque, come nella migliore tradizione shakespeariana del Globe.
Prossimo appuntamento mercoledì 13 giugno con la lezione spettacolo su Re Lear. La
rassegna proseguirà ogni mercoledì fino all’11 luglio.
INFO: 3459729661

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks