Marcozzi interroga sulla proliferazione dei cinghiali

By on marzo 16, 2018

Presentata interrogazione consiliare sul problema, mai risolto dall’Amministrazione regionale, della proliferazione degli animali selvatici con, in testa, i cinghiali

Passano gli anni, i problemi non vengono risolti, anzi peggiorano. E l’Amministrazione non
interviene. Ma dall’opposizione non possiamo mollare la presa. Ecco perché oggi ho presentato, a
distanza di un anno e mezzo dalla prima, una mia seconda interrogazione consiliare sulla
problematica della proliferazione dei cinghiali. Una questione che la Coldiretti solleva con forza ma
che, purtroppo, nonostante le sollecitazioni dei coltivatori diretti e le loro indicazioni per arginare la
problematica, non viene affrontato con determinazione dalla politica. Quella legato alla
proliferazione degli animali selvatici e dei loro spostamenti sul territorio regionale, dalla montagna
verso costa, è una problematica seria, che incide in più ambiti, dai danni arrecati alle attività
economiche e alle coltivazioni fino alla sicurezza stradale. La Coldiretti è tornata ad annunciare la
mobilitazione perché non ci sono atti concreti e progettazioni in grado di riequilibrare la presenza
dei cinghiali e degli animali selvatici nelle Marche. E’ arrivato il momento che, oltre che a fare i
conti con il bilancio per risarcire i danni causati dai cinghiali, l’Amministrazione si assuma le sue
responsabilità e, tra concertazione con le categorie e gli Atc, valutazione delle loro proposte e
monitoraggio costante del fenomeno, arrivi a una soluzione definitiva del problema.
16 Marzo 2018

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks