Serie B1/ Ecoenergy 04 Moie – Volley Club Cesena: 3 – 2

By on febbraio 21, 2018

ECOENERGY 04 MOIE: Cerini 12, Spicocchi 28, Zannini (L1), Roani 14, Falotico 13, Cecato 6; Luciani 12, Pistocchi 2, Maurizi, ne: Principi, Stronati, Mattetti, Mercanti (L2). All. Lombardi.

VOLLEY CLUB CESENA: Errichiello 12, Fabbri (L), Gardini 2, D’Aurea, Piolanti 11, Frangipane 16, Bertolotto 5, Leonardi 17, Ricci 4, Fortunati 1; ne: Di Fazio, Ravaioli. All. Simoncelli.
Arbitri: Solazzi e Albergamo

Moie: b.v. 9, b.s. 8, muri 8, ric. 57%, att. 36%, err. 16
Cesena: b.v. 5, b.s. 6, muri 13, ric. 36%, att, 30%, err. 15

Moie Grande battaglia e grande spettacolo anche nella gara di ritorno tra l’Ecoenergy04 Moie e il Volley Club Cesena. Finiscono in perfetta parità gli scontri stagionali tra le due squadre con, forse, un pochino di rammarico in più da parte di Moie che si era trovata in vantaggio per 2-0 a Cesena e anche stasera ha avuto in mano la palla del 3-1. Rispetto, comunque, per delle avversarie mai dome e sempre pronte ad approfittare di ogni possibile spiraglio si presentasse a loro favore.
Moie domina il primo set, ma subisce il ritorno ospite nel secondo. Ritorna a comandare nel terzo, vinto con autorità, ma nel quarto, quello più combattuto, dopo aver guidato per tutto il parziale ed essere arrivata ad un passo dal successo pieno (24-23), regala letteralmente il pareggio alle ospiti. Tie-break senza storia, frutto della rabbia di Roani & C. e dell’appagamento ospite.
Parte fortissimo Moie e fa assaggiare immediatamente alle ospiti quello che sarà il menù della serata: 5-1. Con pazienza e decisione Cesena ricuce prontamente (5-5), ma l’Ecoenergy04 accelera approfittando di una ricezione approssimativa delle romagnole: 10-6. Il servizio moiarolo, volutamente forzato, mette in difficoltà la distribuzione di Marta Bertolotto, che non riesce ad organizzare trame offensive capaci di impensierire l’attenta difesa locale: 16-8. Moie domina in ogni zona del campo e costringe Simoncelli al cambio in cabina di regia, dentro la giovane Fortunati che guida le sue compagne verso un tiepido recupero: 22-15. Doppio cambio anche per Pippi Lombardi, con Marta Maurizi in regia e Nicoletta Luciani opposta. Chiude Chiara P.I. Falotico con un attacco ed un ace, un set mai in discussione: 25-17 e 1-0.
Secondo set. Stavolta è Cesena a partire lanciata e prendere il vantaggio (1-5), ma le biancorosse sono in grado di recuperare in men che non si dica e di ritrovarsi avanti sul velenoso servizio di Falotico: 11-7. Il tecnico ospite ferma il gioco e comanda alle sue una nuova tattica d’attacco, non più potenza, ma precisione, astuzia e cura nel trovare gli spiragli giusti nella arcigna difesa moiarola. L’esperta Silvia Leonardi è maestra in questo gioco ed è proprio lei a mettere in estrema difficoltà le moiarole, con pallonetti e piazzate precise e velenose che le ragazze di Moie non sono pronte a gestire e che fruttano un parziale di 6-0 per le ospiti: 12-16. Pippi Lombardi richiama le sue per riorganizzare la difesa e la reazione di Manuela Roani (14-16) e Nicoletta Luciani (che nel frattempo ha rilevato Giulia Pistocchi) è immediata: 17-18. Adesso la partita si accende, con il Volley Club Cesena che risponde colpo su colpo agli attacchi di Moie e approfitta, anche, di un po’ di fortuna prendendo tutte le righe possibile del campo: 18-22. L’Ecoenergy04, però, non è ancora doma e spinta dal suo pubblico si rifà di nuovo sotto: 21-22. Un attacco potente di Frangipane e un muro imperioso di Piolanti fanno, decisamente, pendere il parziale dalle parti romagnole che chiudono e pareggiano i conti: 21-25 e 1-1.
Terzo set. Pippi Lombardi conferma Nicoletta Luciani nel sestetto biancorosso del terzo set, che vede una partenza all’insegna dell’equilibrio: 6-5. Poi, tre punti consecutivi di Sofia Cerini danno il via alla cavalcata trionfale di una Ecoenergy04 che domina le avversarie mettendole in difficoltà in ricezione, per poi difendere e contrattaccare con efficacia e spregiudicatezza: 17-10. Le cesenati tentano il tutto per tutto e non affondano ancora perché approfittano dei “regali” che di tanto in tanto le biancorosse concedono loro con generosità: 20-17. Una splendida,  tenace e volitiva Martina Spicocchi (8 centri nel set e 28 in totale) sbarra, però, la strada ad ogni tentativo di rimonta delle ospiti che sono costrette a cedere definitivamente, dopo un muro ed una ennesima fast della centrale: 25-20 e 2-1.
Il quarto set è quello più combattuto ed incerto. Dopo le rituali schermaglie iniziali, Moie sembra prendere decisamente il largo con un muro di Giulia Cecato ed un ace di Martina Spicocchi: 15-11. La situazione, però, è sempre molto fluida, bastano infatti: il tocco della difesa moiarola su una palla che sarebbe uscita, un “nastro” maligno sul servizio di Bortolotto e un muro di Piolanti, per riportare le squadre in parità: 16-16. Sofia Cerini e Nicoletta Luciani lottano come leoni e riportano Moie avanti, costringendo Simoncelli al secondo time-out: 20-18. Una intelligente palla di seconda di Bertolotto per il nuovo pareggio cesenate: 20-20. La lotta tra le due formazioni è accanita perché Moie cala la sua incisività al servizio e permette al Volley Club di esprimere il suo grande potenziale d’attacco. Lo spettacolo è assolutamente entusiasmante: 22-22. Il cuore dei tifosi biancorossi è in gola quando, tre punti consecutivi di una stratosferica Martuina Spicocchi trascinano Moie verso la palla del match: 24-23. La gioia dei tifosi di Moie rimane, però, strozzata in gola, perché la battuta decisiva delle moiarole finisce in rete e a terra il successivo servizio romagnolo. Il seguente muro di Erichiello rimanda tutto al tie-break: 24-26 e 2-2.
Le ragazze del presidente Aurelio Mazzarini, che volevano vendicare la sconfitta di Cesena con gli interessi, ma che non vogliono farsi sfuggire anche la vittoria, entrano in campo con il coltello tra i denti e mettono decisamente sotto Bertolotto & C. con il gioco delle sue centrali Martina Spicocchi e Sofia Cerini: 4-2. Poi Nicoletta Luciani e Giulia Cecato (dai nove metri) per il discreto vantaggio moiarolo al cambio di campo: 8-5. Adesso tutti si aspettano la reazione cesenate, che ha le carte per far male, ma Manuela Roani & C. non sono più disposte a fare ulteriori regali e chiudono ancora con un assolo di Martina Spicocchi: 15-9 e 3-2.

Daniele Guerro

Fonte:Volley Moie

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks