Replica del MoVimento 5 Stelle al Segretario Provinciale Alessandrini

By on febbraio 12, 2018

Fermo, 11 febbraio 2018 – Nell’ultimo dibattito del 5 febbraio, organizzato dall’associazione Anaao-Assomed, il MoVimento 5 Stelle, presente con la candidata Elena Andreanacci, ha parlato con numeri alla mano di governance sanitaria, citando il secondo rapporto sulla sostenibilità del sistema sanitario nazionale redatto dalla fondazione GIMBE, associazione “evidence for health,” capitata dal Professor Cartabellotta. Parliamo quindi di un argomento caro a tutti noi e ai cittadini con numeri alla mano e conoscenza della materia, come sul tema della privatizzazione dei punti prelievo, per i quali sottolineiamo che le preoccupazioni esposte dal MoVimento 5 Stelle sono le stesse evidenziate dal sindacato dei medici dirigenti. “Ci stiamo battendo per salvaguardare la nostra Sanità – commenta Elena Andreanacci insieme agli altri candidati del MoVimento 5 Stelle -: in Italia negli ultimi 15 anni abbiamo perso 70 mila posti letto e, se i politici non se ne fossero accorti, il 23 febbraio gli operatori sanitari sciopereranno in quanto i piani di rientro e il blocco del turnover hanno ridotto il personale di 45 mila unità dal 2009 ad oggi, senza contare il taglio delle borse di specializzazione con il risultato che abbiamo pochi medici e quei pochi precari. Se il sistema sanitario continua a funzionare, è dovuto  solamente alla dedizione del personale che ci lavora, non certo delle politiche sanitarie, che hanno sedi specifiche di competenza.”

Questi sono fatti, il resto è politichese.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks