Una bella addormentata tutta da ridere

By on febbraio 7, 2018

Un adattamento del tutto particolare quello che la compagnia amatoriale Fuoricopione presenterà
al Teatro Sperimentale di Ancona venerdì 9 febbraio alle ore 20.45.
Se infatti ne La bella addormentata  di Perrault ci sono tutti i canoni della fiaba, dalla principessa
in pericolo al principe coraggioso ostacolato dalla strega cattiva, nella versione messa in scena
dalla compagnia dorica ci sanno non pochi colpi di scena, equivoci e situazioni comiche.
Indossando i costumi realizzati da Giordana Profili e Gianluca Reggenti, sotto la regia di Gabriella
Bottini, si alterneranno sul palco principesse permalose, fate isteriche, re ancora bambini e
astronomi presuntuosi per una serata adatta a tutta la famiglia.
La compagnia Fuoricopione porta in scena, da oltre 20 anni, commedie e favole popolari dedicate
principalmente ai bambini. E saranno proprio gli studenti delle scuole primarie di Ancona ad
assistere in anteprima a La bella addormentata, grazie alle due rappresentazioni mattutine di
giovedì 8 e venerdì 9 febbraio che registrano il tutto esaurito.
Sono invece ancora disponibili, presso la biglietteria del Teatro delle Muse, i biglietti per la serata
di venerdì 9 febbraio, ore 20.45.

Compagnia Fuoricopione
Cell. 333.7004556

— — — –
La Compagnia Fuoricopione nasce nel 1998 quando alcuni attori amatoriali, provenienti dai diversi gruppi
teatrali, decidono di raggruppare le forze e iniziare a promuovere formule teatrali adatte a tutta la famiglia
dove i genitori possano ritrovare il quotidiano e i bambini la magia delle favole. Nel 2000 la Compagnia
Fuoricopione porta in scena la prima opera, “Gian Burrasca seguita, la stagione successiva, da Il Pifferaio Magico. Nel 2002 è il momento di Bella e la Bestia mentre l’anno seguente gli attori si
cimentano ne Il Mattatore. Il 2005 è l’anno de “La Bella Addormentata”, il 2006 de “A passeggio con
Mary Poppins”, gli anni successivi de “Robin Hood”, “I vestiti nuovi dell’imperatore”, “Il gatto con gli
stivali” , “Cenerentola”, “Capitan Fracassa”. Il 2014 vede invece la rappresentazione de “La guerra dei
bottoni”, con una compagnia formata per la maggior parte di ragazzi e solo 4 adulti mentre il 2015 è la volta
della prima opera in vernacolo: “Ai tempi de Stamira”.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks