Biased Algorithms are Everywhere So Who’s In Charge of the Programmin​g?

By on gennaio 24, 2018

Gli algoritmi di parte sono ovunque, quindi in un momento critico per l’evoluzione di machine learning e AI, abbiamo bisogno di parlare delle questioni sociali questo pone, secondo Ralph Müller-Eiselt, un esperto di politica dell’istruzione e della governance. Müller-Eiselt è stato intervistato da CM Rubin per la ricerca globale per l’istruzione.

Come possiamo garantire che gli algoritmi sono sempre concepiti per ottenere un impatto positivo per la società e l’istruzione, piuttosto che un pericolo o un rischio? Müller-Eiselt membri nella ricerca globale per il colloquio educazione che le discussioni e il dibattito su “gli obiettivi di sistemi software con un impatto sociale” sono necessari dal momento che “spetta a noi come società per decidere dove tali sistemi dovrebbero essere utilizzate e per assicurarsi che essi sono stati progettati con le finalità giuste nella mente “. Egli ritiene che anche‘algoritmi progettati con buone intenzioni possono produrre cattivi risultati.’

Müller-Eiselt inoltre spiegato come gli algoritmi di intelligenza artificiale e avrà un impatto i sistemi di istruzione in evoluzione. Mentre l’uso di algoritmi e intelligenza artificiale in materia di istruzione è “ancora nella sua fase iniziale”, afferma che i responsabili politici non dovrebbero essere in attesa di vedere cosa succede e reagire dopo il fatto, ma che deve “plasmare attivamente il regolamento ora verso sostenere la pubblica buono “. e aggiunge che tali organizzazioni coinvolte nella progettazione e sviluppo di algoritmi hanno un ruolo fondamentale da svolgere e dovrebbero essere riflettendo sul loro‘responsabilità sociale’e il modo migliore per creare‘standard comuni per l’etica professionale in questo campo.’

Leggi l’intervista qui

Ralph Müller-Eiselt è un esperto in politica dell’istruzione e della governance che dirige task force della Bertelsmann Foundation sulle sfide e le opportunità in un mondo digitalizzato.

CMRubinWorld lanciato nel 2010 per esplorare che tipo di educazione sarebbe preparare gli studenti per avere successo in un mondo globalizzato che cambia rapidamente. La sua pluripremiata serie, The Global Search per l’Istruzione, è un pioniere altamente considerato nella rinascita della formazione del 21 ° secolo, e occupa un posto ampiamente rispettato nel polso di questioni fondamentali che ogni nazione e il futuro collettivo di tutti i bambini. Si collega alti dirigenti di pensiero di oggi con un pubblico globale diversificato di genitori, studenti e docenti. La sua piattaforma di facile lettura permette per il discorso per quanto riguarda i nostri più alti ideali e le soluzioni sostenibili dobbiamo ENGINEER per raggiungerli. CM Rubin ha prodotto centinaia di interviste e articoli riguardanti una vasta gamma di argomenti di una singolare visione: quando si tratta del mondo dei bambini, c’è sempre più lavoro da fare.

Per maggiori informazioni su CMRubinWorld

Informazioni sui contatti

David Vino

david (at) cmrubinworld (dot) com

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks