M. Agostini nuovo Presidente Pro Loco

By on maggio 18, 2017

locandina-prolocoinfesta-15PORTO SAN GIORGIO – Dopo dodici anni Guerriero Berardini lascia la presidenza della Pro Loco di Porto San Giorgio. E’ successo nei giorni scorsi, quando il sodalizio, riunitosi in assemblea, ha effettuato le votazioni, cui hanno preso parte Vanessa Viozzi, Massimo Agostini, Marco Viozzi, Guerriero Berardini, Fabrizio Scatasta, Marina Campussè, Corrado Bruni e Roberta Rubini. Era presente anche il presidente provinciale Marco Silla.
L’assemblea
Dopo un’ampia discussione l’assemblea ha eletto il nuovo presidente e il nuovo direttivo. Alla carica di presidente è stato eletto Massimo Agostini. Due sono i vicepresidenti: Marina Campussè e Corrado Bruni. La segreteria è stata affidata a Lucrezia Biancucci e Roberta Zubini. Guerriero Berardini resta nel direttivo con la carica di tesoriere, Giuseppe Corsi si occuperà della grafica pubblicitaria, mentre il ruolo di addetto stampa è stato affidato a Vanessa Viozzi. Questi i risultati delle votazioni: Massimo Agostini, Roberta Zubini, Lucrezia Biancucci 34 voti, Guerriero Berardini 29, Marina Campussè 28, Vanessa Viozzi 26, Marcello Oliveri 21 (ha però rinunciato alla carica di consigliere), Corrado Bruni 20, Giacomo Bazzani e Marco Viozzi 17, Manuela Cognigni 16, Giuseppe Corsi 15, Emiliano Cicchinè e Mario Lattanzi 14, Germano Centanni 11, Fabrizio Scatasta 9, Attilio Panichi 7, Sauro Nataloni 2.
«Abbiamo fatto le elezioni perché il mandato o era giunto a scadenza – commenta il neo presidente Massimo Agostini – Berardini ha lasciato, mantenendo però il suo impegno nell’associazione, e con queste elezioni sono entrati molti giovani. Su tredici persone, ben 5 sono donne. Il mio lavoro non costituirà uno strappo rispetto alla precedente presidenza, ma proseguirà nel segno della continuità rispetto a quanto fatto finora».
Pro Loco In festa si farà. Lo aveva annunciato Berardini, lo ribadisce Agostini. «Cambia solo il nome del presidente – dice Agostini – sulle Pro Loco in Festa siamo già al lavoro. Vorrei solo sottolineare che l’impegno della Pro Loco non è di organizzare solo manifestazioni gastronomiche, ma anche preoccuparsi dell’accoglienza».
Puntano sulla cultura, e si è visto con le due rassegne dialettali concluse e una terza in via di organizzazione, e sperano di fare anche qualcosa per i giovani. Un’opera, quella della Pro Loco, svolta con spirito di volontariato. «Serve l’aiuto di tutti per portare avanti le azioni e le iniziative intraprese e che si avvieranno in futuro» è l’ultimo commento di Guerriero Berardini da presidente, durante la premiazione delle compagnie della rassegna “Le radici della Marca”.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks