Ancona nella Grande Guerra

By on gennaio 27, 2017

annellagrandeguerraDurante la prima guerra mondiale, l’anno 1917 fu definito dagli storici con l’aggettivo: Terribile. Svanita definitivamente la speranza di una guerra breve, la stanchezza e le sofferenze hanno il sopravvento. Tra i soldati di tutti gli eserciti serpeggia il malcontento e nonostante le severe repressioni, si moltiplicano insubordinazioni e ammutinamenti. E’l’anno della entrata in guerra degli Stati Uniti e della Rivoluzione russa che in modi diversi fanno riemergere le speranze di pace.

 

Nell’ambito delle manifestazioni promosse per ricordare la Grande Guerra”, Sabato 4 febbraio con inizio alle ore 18,30 presso il Circolo Germontari, in via Colleverde- Ancona-  avverrà la presentazione del libro “La grande Guerra nella letteratura delle Marche” curato da Manlio Baleani, in collaborazione con la Deputazione Storia Patria Marche.

Quarantasette Poeti che vanno dal pesarese al sanbenedettese che raccontano la tragedia occorsa 100 anni fa.  Non sarà il solito monologo dell’Autore che racconterà le vicende belliche, ma una lunga carrellata di poesie declamate da Renzo Pesaresi, attore dialettale anconetano, che interpreterà alcune poesie  maggiori poeti marchigiani vissuti in quell’epoca.

 

Evento FB    https://www.facebook.com/events/352607841789672/

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks